“La pazza gioia” candidadata al David di Donatello

Con 17 nomination, il film di Paolo Virzì “La pazza gioia” gareggia per il David di Donatello, cerimonia che si terrĂ  lunedì 27 marzo a Roma.

Ricordiamo che il film ha rappresentato una straordinaria occasione cinematografica per rafforzare e dare seguito alle parole che il Presidente Napolitano pronunciò per avviare la campagna di chiusura degli Ospedali psichiatrici giudiziari.

Ora che questo importante traguardo legislativo e istituzionale, è stato raggiunto, la vittoria di Virzì rappresenterebbe il giusto riconoscimento artistico a un percorso importante e difficoltoso consumatosi nel nostro Paese.
leggi tutto »

Nessun Commento »
Da leggere
“Prima della 180”. Un libro utile
di Michele Zanetti [1] Daniele Pulino ci propone un libro che senza esitazioni può essere definito utile. Ogni scrittore per verità scrivendo presume che quanto scrive sia di utilità, anche se il fine verso cui l'utilità è tesa ovviamente può ...

Nessun Commento »

OPG - Carcere
Andare avanti! Un’altra riforma è necessaria: dopo gli OPG gli istituti di pena.
Di Pietro Pellegrini (*) Molta preoccupazione suscita l'approvazione del disegno di legge n. 2067 che prevede di collocare in REMS anche i soggetti ai sensi dell'art. 148 c.p. (sopravvenuta infermitĂ  mentale nella detenzione), art. 112 le persone (imputati, condannato o internati) per le quali occorra accertare la presenza o meno di ...

Nessun Commento »

OPG - Carcere
OPG tornano le vecchie norme: con DdL Giustizia stravolte le Rems.
Riparte mobilitazione. StopOPG attacca Ministri Orlando e Lorenzin, dure reazioni anche dagli operatori Rems E’ stato approvato al Senato, con voto di fiducia, il maxi emendamento del Governo sul Disegno di Legge Giustizia n. 2067 . Così quanto previsto nell’articolo 1 comma ...

Nessun Commento »

Buone e cattive pratiche
Non lo so se c’entra sta cosa, se non c’entra scusate.
Ti trovi di fronte questa immagine nella sala d'attesa del reparto di oncologia a Macerata. Tu ti siedi, alzi gli occhi e ti metti a pensare. Ti chiedi se è così in tutti gli ospedali o se è ...

Nessun Commento »

Punti di vista
La nota di Marco Cavallo. Lettera aperta alla signora Maria senatrice, gruppo misto, giĂ  M5S
Cara Maria, ho letto di recente una tua dichiarazione. Hai detto: “..fare delle Rems appannaggio esclusivo delle persone prosciolte e con misura di sicurezza definitiva, avrebbe significato, negare il diritto di cura a un'ampia fascia di persone detenute, abbandonandole al proprio destino (!) …" Quando sento parlare di carceri, di manicomi , di matti m’imborezzo, come dicono a Trieste, e così mi è venuto di scriverti.

Nessun Commento »

Punti di vista
Cantiere salute mentale 8. A proposito di utopia
di Peppe Dell'Acqua L’urgenza del cambiamento che Basaglia avvertiva drammaticamente e la sua forza di credere nell’utopia della realtà è ciò che continua a sorprenderci. La possibilità di alimentare utopie, desideri, sogni sembra che oggi ci sia data solo a patto che se ne rimandi la realizzazione in un altrove o in angusti spazi privati.

Nessun Commento »

Notizie
Tornano le vecchie norme sugli OPG: con Disegno Legge Giustizia stravolte le Rems
StopOpg: Ministri Orlando e Lorenzin intervengano, Senato può ancora rimediare. Se non viene cancellato, il testo dell’articolo 12 comma 1 lettera d) del Disegno di Legge n. 2067 sulla Giustizia discusso al Senato, rischia di riaprire la stagione degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. Una beffa a pochi giorni dalla chiusura degli OPG. Si dispone il ricovero dei detenuti nelle REMS come se fossero i vecchi OPG, tornando così alla vecchia normativa sui manicomi giudiziari. Il diritto alla salute e alle cure dei detenuti, troppo spesso negato, non si risolve così.

Nessun Commento »

Punti di vista
Lettera aperta a Lorenzin, Orlando e Grasso inviata a firma dei Direttori DSM / Rems della Regione FVG
Oggetto: D.d.L. Giustizia (articolo 12 comma 1 lettera d)) Come operatori psichiatrici, nell’ambito delle responsabilità istituzionali che il nostro mandato comporta, siamo estremamente preoccupati che il D.d.L. 2067 (“Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento ...

Nessun Commento »

Dalla stampa
Contrordine, dopo sole tre settimane l’Italia riapre gli OPG?
di Sara De Carli Il ddl giustizia, su cui il ministro Orlando pare intenzionato a porre la fiducia, prevede che alle residenze per l’esecuzione delle misure di sicurezza detentive (REMS) possano essere destinati tutti i soggetti con problemi psichiatrici a cui ...

Nessun Commento »

OPG - Carcere
Oggi in discussione l’emendamento per salvare la L.81
Oggi la Commissione del Senato potrebbe votare a maggioranza consistente l'emendamento che, pur tenendo conto dell'intervento della senatrice Mussini, propone interventi attenti e mirati a garantire la salute e la salute mentale in carcere, e rafforza le modalitĂ  d'ingresso nelle Rems, ovvero limitandole a quanti, riconosciuti incapaci e pericolosi, viene comminata la misura di sicurezza detentiva. Mentre si cerca di scongiurare che soggetti diversi da questi possano entrare nelle Rems, stiamo parlando "dei cosiddetti 148", dei rei folli, di quanti durante l'esecuzione della pena venivano internati negli Opg. Riportiamo qui di seguito i 3 punti centrali dell'emendamento.

Nessun Commento »