Archivio di gennaio, 2011
Budget di salute a Caserta:Felicia: io, attaccata a una macchina 16 ore al giorno e senza piĂą assistenza 27 gennaio 2011
dal 14 gennaio l'asl di caserta ha interrotto l'assistenza materiale: la storia di Felicia Barbato, 60 anni. Da 12 vive su una carrozzina per una malattia degenerativa CASERTA — Felicia Barbato, sessant’anni, ha uno sguardo triste che contrasta col rosso acceso dei capelli nella foto che si appresta a fare con ...
Salute mentale: “Definire i Livelli essenziali di assistenza” 27 gennaio 2011
La proposta della Fondazione Angelo Celli e del Centro promozione per la Salute di Arezzo è stata presentata ieri a Roma al convegno "Il diritto alla salute mentale". Per i promotori dell'iniziativa è un modo per dare "maggiore efficacia e ampiezza di risultati operativi allalLegge 180, peraltro mai compiutamente e ...
Napoli – La vergogna delle istituzioni indifferenti 27 gennaio 2011
La protesta di persone per bene per “continuare ad avere un lavoro e un reddito”. La vergogna delle istituzioni indifferenti Vanda Spoto: “La loro lotta è anche la lotta di Legacoop” 28 gennaio al Leonardo Bianchi di Napoli, Direzione straordinaria di Legacoop ...
Il welfare non è un lusso. Il 31 gennaio chiuderanno anche gli ultimi servizi 26 gennaio 2011
Nuova protesta degli operatori sociali: sospesi nel vuoto dalla torre del Maschio Angioino  Napoli Mancano pochissimi giorni al 31 gennaio, data fatidica in cui anche gli ultimi servizi rimasti in attività potrebbero chiudere. Welfare sempre in primo piano a Napoli ...
Le psichiatrie dell’olocausto 26 gennaio 2011
Il Giorno della Memoria invita a riflettere sulle psichiatrie che si sono succedute nel corso degli ultimo due secoli nelle Università e nei manicomi. Non riuscendo a utilizzare parole più intense di quelle di Eugenio Borgna che, nel discutere delle conseguenze delle scelte di campo e dei modelli nel lavoro che facciamo e nell’interrogarsi sul senso della malattia e dell’esperienza psicotica, non può non riattraversare dolorosamente i tragici eventi dell’olocausto che oggi Marco Paolini ripropone con la sua ricerca coraggiosa.
LaTerra è Blu – mercoledì 26 gennaio 2011 26 gennaio 2011
Il podcast dell'ultima puntata: Ve lo ricordate Il Grande Cocomero? il dottor. Liuzzi ci racconta la storia e la situazione attuale dell'Istituto Neuropsichiatrico infantile di via dei Sabelli. Il rap di Davide "U Culumbiano" da Pontecagnano che ha incontrato Vasco Rossi. Marco ...
Siamo tutti uguali 25 gennaio 2011
Napoli: Protesta in scena al S. Carlo. Verso un movimento nazionale per il welfare 24 gennaio 2011
Napoli, Leonardo Bianchi occupato, Palazzo San Giacomo occupato, Palazzo Reale occupato, San Carlo occupato. La protesta degli operatori sociali di Napoli si è spostata al teatro San Carlo, in occasione dell'inaugurazione della stagione lirica con il 'Pergolesi in Olimpiade'. Le contestazioni degli operatori delle cooperative sociali di assistenza ad anziani ...
Sintesi conclusiva dei lavori del VI Forum nazionale per la Salute Mentale 23 gennaio 2011
Si è svolto il 14 e 15 gennaio nel Castello Aragonese -scuola di formazione della polizia penitenziaria di Aversa- il sesto Forum nazionale Salute Mentale sulla chiusura dell’Ospedale psichiatrico giudiziario. All’incontro, organizzato dal Forum con la Cgil, la FP Cgil e la Conferenza permanente per la salute mentale nel mondo F.Basaglia, hanno partecipato più di cinquecento persone tra operatrici ed operatori dei servizi di salute mentale, cooperatori sociali, operatori del dipartimento penitenziario, pubblici amministratori, dirigenti sindacali, persone con esperienza di sofferenza mentale e di internamento in Opg e associazioni di familiari.
27 gennaio, Giornata della memoria: Vite indegne di essere vissute 23 gennaio 2011
Mercoledì 26 gennaio ore 21.10, Marco Paolini in diretta su La7 AUSMERZEN vite indegne di essere vissute dal TeatroLaCucina, ex ospedale psichiatrico Paolo Pini di Milano Alla vigilia del Giorno della Memoria, un racconto dedicato alle teorie dell'eugenetica applicate dai nazisti prima e durante la Seconda Guerra Mondiale, una narrazione pensata per approfondire il valore del ricordo, il dolore dell'esperienza, il senso della responsabilità storica e individuale, il concetto di diversità e di accoglienza. Una serata dedicata alla terribile vicenda legata alle teorie dell'eugenetica che fra il 34 e il 45 ha portato il nazismo alla sterilizzazione prima e all'eliminazione poi dei disabili e dei malati di mente, con la sperimentazione di tecniche di eliminazione di massa poi applicate anche nella soluzione finale contro gli ebrei e gli altri impuri.
Page 1 of 512345»