Archivio di ottobre, 2013
3 – Le ragioni del viaggio di Marco Cavallo nel mondo di fuori 27 ottobre 2013
3 - Le ragioni del viaggio di Marco Cavallo nel mondo di fuori, per incontrare gli internati negli opg Gli spazi, le prospettive, gli angoli segnano più degli uomini e delle parole la finalità propria dell’istituto. La pericolosità abita ogni angolo, ...
Lunghi pensieri e libertĂ  ristrette 27 ottobre 2013
La contenzione è costituzionale? Cosa si intende per libertà inviolabile? Come valutare un Tso? Un convegno ha provato a fornire alcune risposte (video) A Civitavecchia, lo scorso agosto, un uomo di 59 anni, legato ad un ...
Brescia. Letture di ordinaria follia 27 ottobre 2013
Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa iniziativa/ciclo di incontri "Letture di ordinaria follia" che ci arriva da Desenzano, precisamente da alcuni giovani pensatori Desenzanesi, sul tema della "normalitĂ ", affrontata con sguardi diversi a seconda della professionalitĂ  messa in campo da ciascuno ...
In groppa a Marco Cavallo 27 ottobre 2013
Nei preparativi per la partenza del Cavallo azzurro s’inserisce questo contributo di Luigi Benevelli che riapre il dibattito sull’impellente necessità di chiudere gli Opg italiani, non senza rivedere alcuni articoli del Codice penale alla base dei meccanismi detentivi in queste strutture. Già in passato sono state avanzate in questo senso proposte di legge dall’On. Vinci Grossi prima e dall’On. Francesco Corleone successivamente. Marco Cavallo si accinge a partire scommettendo sulla realizzabilità di questi cambiamenti.
Se il TSO diventa un sequestro di persona 27 ottobre 2013
Urbino, l'incredibile storia di Patrizia Gamba che racconta 10 anni di inferno fino alla sentenza del Tar che dà ragione alla sua verità Qualcuno puo' decidere che tu, sì proprio tu che stai leggendo, sei un disturbato mentale. E dopo che le voci prive di fondatezza diventano verità acquisita farti precipitare ...
2 – Le ragioni del viaggio di Marco Cavallo nel mondo di fuori 22 ottobre 2013
2 .  Le ragioni del viaggio di Marco Cavallo nel mondo di fuori, per incontrare gli internati negli opg. Nelle celle, uomini con storie diverse e drammatiche, spesso drammatiche solo per l’incomprensibile internamento, giungono ad abitare e condividere quel piccolo spazio. Uomini che non si conoscono, costretti gli uni accanto agli altri. Ognuno suppone dell’altro la malattia mentale e ne teme imprevedibili gesti e rischiosi comportamenti. Riuscire a sopportare una così inimmaginabile vicinanza dell’altro sconosciuto e reso ormai inconoscibile dallo sguardo e dalla parola della psichiatria, e del quale si ha timore, è una prova di dimensioni che a noi non è dato di intendere.
don’t worry … 20 ottobre 2013
Per riafferrare il senso del viaggio 19 ottobre 2013
Comincia il viaggio di Marco Cavallo nel mondo di fuori per incontrare gli internati negli opg. Il Cavallo Azzurro è la storia della libertà riconquistata dagli internati che ancora oggi ci parla di futuro, apre alla possibilità, invita a una scelta di campo. Speriamo che il viaggio attraverso gli opg possa rafforzare, stimolare e provocare il desiderio e la memoria del cambiamento.
1 – Le ragioni del viaggio di Marco Cavallo nel mondo di fuori 19 ottobre 2013
1. di Peppe Dell'Acqua - La condizione di disinformazione, di sospensione, di estrema incertezza cui sono costretti gli internati congiura a rendere ancora più difficile e penoso l’abitare. Non sapere quando la pena avrà termine rende ogni cosa provvisoria. L’organizzazione dello ...
Reportage inchiesta sull’O.P.G. di Aversa 19 ottobre 2013
di Antonio Tiso e Ileni. Esistono in Italia, nel 2007, sacche di terzo mondo, intese come luoghi sociali di emarginazione. Migranti sfruttati, rifugiati politici che chiedono accoglienza e malati di mente vivono in ghetti invisibili. Appaiono come accidenti all’interno di una società che non vuole e non può premunirsi e ...
Page 1 of 3123»