Archivio di gennaio, 2016
Lecco: La contenzione degli ospiti nelle Case di Riposo 31 gennaio 2016
Venerdì 5 Febbraio 2016: Si può superare la contenzione nelle strutture sanitarie per anziani? Ci sono alternative alla contenzione fisica? Nell ’assistenza delle persone anziane la contenzione fisica è una pratica comune, sia nelle strutture residenziali che ...
Campagna anti-stigma #itaffectsme 30 gennaio 2016
Laura Darralnon è diversa da tante altre ventottenni del Regno Unito. Ha la passione della recitazione, e come molti giovani vi si dedica con tutta se stessa. Ma, allo stesso tempo, Laura sta compiendo qualcosa di straordinario: attraverso una campagna ...
Il diritto di essere riconosciuto colpevole 30 gennaio 2016
di Anna Poma. Egregio Direttore (della Nuova Venezia, ndr) abbiamo atteso alcuni giorni prima di inviare questa nostra perché ci è parso che qualsiasi parola, lettura, prospettiva  intorno all’omicidio di Nelly Pagnussat, la donna uccisa a Mestre dal vicino di casa (...
Salute mentale: preghiera, contenzione e nuovi obiettivi 30 gennaio 2016
La malattia mentale non è mai stata la prima voce di spesa nei bilanci di salute pubblica. Un passo in avanti per rimediare alla posizione ancillare dei disturbi che colpiscono la sfera psichica è stato fatto lo scorso settembre, quando la Nazioni Unite, tra gli obiettivi dell’Agenda di Sviluppo Sostenibile ...
“Je So’ Pazzo” all’ex OPG di S. Eframo liberato (video) 30 gennaio 2016
Mentre continua ad accadere diffusamente ciò che mai dovrebbe: la contenzione fisica,l'abuso farmacologico, l’abbandono, in quelli che dovrebbero essere “i luoghi della cura” … Mentre una campagna cerca di raccogliere cittadini, utenti, operatori per abolire la vergogna della contenzione fisica ... Mentre tra difficoltà normative, organizzative, culturali, una rete nazionale di associazioni - StopOpg - lancia la sfida del superamento definitivo dell’istituzione lombrosiana… Mentre accade tutto questo, il collettivo “Je so’ pazzo” occupa e libera il vecchio OPG di S. Eframo, nel ventre di Napoli. Con la risistemazione di spazi e luoghi abbandonati, le attività artistiche e di solidarietà popolare, il lavoro politico e culturale con il territorio. Con l'ascolto della sofferenza psichica e piccole attività di impresa sociale. Con il recupero della memoria, in primis restituzione alla città di spazi oscuri e preclusi, oltre che critica serrata a concetti e pratiche istituzionalizzanti. Suggerendo e prefigurando così una vera salute mentale di comunità.
27 Gennaio. Memorie… “non li avremmo rivisti mai piĂą.” 27 gennaio 2016
(Ex ospedale psichiatrico di Aversa, foto di Antonio Fortarezza) Agosto 1945. Giovanni Sai,  Direttore dell'Opedale Psichiatrico di Trieste e  annessi Istituti, nell’agosto 1945 riprendeva il tradizionale invio alla Provincia di Trieste descrivendo l’ultimo periodo bellico. Nel complesso dei dolorosi eventi che avevano colpito la popolazione manicomiale,  il  Direttore rievocava quello che era stato l’episodio più drammatico: "A fine dicembre del 1944 si presentarono due ufficiali delle S.S. germaniche chiedendo le distinte  di tutti gli ebrei ricoverati negli ospedali di San Giovanni,
27 gennaio. Memorie. Ex Ospedale Psichiatrico, Aversa 27 gennaio 2016
(la foto, e il pensiero, è di Antonio Fortarezza)
Abolita la contenzione negli Spdc, ora il FVG si prepara ad abolirla ovunque 24 gennaio 2016
Mentre a Roma si presentava la campagna, la III Commissione del FVG aveva predisposto un’audizione per chiedere all’Assessore cosa intendesse fare per fronteggiare il ricorso alla contenzione, ancora presente in alcuni reparti ospedalieri e in molte case di riposo. Alla fine dell’audizione il Presidente della III Commissione, Franco Rotelli, ha ...
E tu slegalo subito: una campagna di civiltĂ  24 gennaio 2016
di Valentina Calderone. «E tu slegalo subito», un imperativo categorico scelto come titolo dalla neonata campagna per l’abolizione della contenzione, presentata ieri nella sala del Senato di Santa Maria in Aquiro. Un imperativo ma anche una risposta, quella che Franco Basaglia soleva dare agli operatori che gli chiedevano cosa fare di fronte a un paziente legato al letto. E tu slegalo subito, appunto.
Salute Mentale è tempo di Cambiare 24 gennaio 2016
L’Unasam organizza per il prossimo 4 febbraio 2016 a Roma, presso il Centro Congressi Frentani, il proprio convegno nazionale dal titolo: “Salute Mentale è Tempo di Cambiare. Carenze dei servizi, Organizzazione, qualità degli interventi, esiti, verso la recovery”. Diversi gli ...
Page 1 of 212»