Archivio di febbraio, 2016
La Rems. E il pranzo della domenica. 3 febbraio 2016
di Francesca de Carolis Non si ricorda mai abbastanza, quanto sia enorme il volume di sofferenza che la malattia mentale sempre porta con sé. Non si ricorda mai abbastanza, sopraffatti dall’ansia per noi sani e per una presunta nostra sicurezza che tanti orrori ha prodotto e ancora produce. Eppure, la storia dell’esperienza di Trieste e dintorni, ci ha dimostrato e ancora continua a dimostrarci che esistono strade, che queste strade è più facile trovarle quando al centro della ricerca è la coscienza dell’umanità e del  dolore dell’altro. Come ci racconta quello che accade in questi giorni a Mattia.
Chiusura Opg Montelupo: ora il Commissario! 1 febbraio 2016
Comunicato stampa di Psichiatria Democratica. Appare evidente che la Regione Toscana non è in grado di gestire la chiusura di Montelupo: dopo gli annunci  roboanti su quale sarebbe stata la prima Regione a chiudere un opg (ma la Toscana, è ovvio!) ...
La sfida della chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. 1 febbraio 2016
Buone pratiche, preoccupazioni  e prospettive dopo otto mesi di lavoro in Emilia Romagna. Di Pietro  Pellegrini e Giuseppina Paulillo L’intervento di Piero Pellegrini, del 18 dicembre us, al convegno internazionale triestino “Territori senza segregazione” ha portato un contributo alla riflessione attento, rigoroso capace di aiutarci a guardare in avanti. Molti operatori e amministratori che si trovano a progettare, organizzare e gestire le Rems riconoscono un bisogno di conoscenze, di confronto e di indicazioni che non riescono a trovare negli atti governativi. La legge 9/2012 e la 81/2014, come nell’articolo che pubblichiamo, vanno lette con attenzione, interpretate con quella necessaria capacità critica che può aiutarci a costruire davvero percorsi nuovi e di “liberazione” nel paese della 180. L’assetto e le pratiche che si vanno realizzando nelle Rems non sembrano ancora capaci di operare criticamente, tanto che lo stesso contributo di Pellegrini si trova a stimolare riflessioni e aggiustamenti nella sua stessa Regione. Nei prossimi giorni pubblicheremo le risoluzioni e le esperienze del FVG e, più avanti, l’orrore esemplare della Rems penitenziaria di Nogara (Verona)
Page 3 of 3«123