Archivio di ottobre, 2016
L’Aquila: … e tu slegalo subito! 16 ottobre 2016
Giovedì 27 Ottobre ore 21.00 spettacolo “Rosetta Malaspina” presso Spazio Rimediato Venerdì 28 Ottobre ore 17.00 presentazione del libro “...e tu slegalo subito” con l’intervento dell’autrice Giovanna Del Giudice presso la Facoltà di Scienze dell'Università degli Studi dell'Aquila ore 19.30 ...
Nei cantieri della cittĂ  del noi. Dissodare risorse per contrastare diseguaglianze 16 ottobre 2016
A Bari, da giovedì 1 a sabato 3 dicembre 2016, un grande appuntamento rivolto al mondo delle professioni sociali, educative, di cura. A CHI OGNI GIORNO OPERA nei cantieri della "città del noi": la città che desideriamo. A CHI HA A CUORE il welfare, ...
Speciale tg1: Vite di vetro (IL VIDEO) 15 ottobre 2016
Il 10 ottobre si è celebrata la giornata mondiale per la salute mentale e tra non molto la  cosiddetta legge 180, che ha portato alla chiusura dei manicomi, compie  40 anni. L’idea rivoluzionaria, nel 1978, fu considerare le malattie delle ...
Il cantiere per la salute mentale è abitare la soglia 15 ottobre 2016
di Peppe dell’Acqua Come cominciare se non dicendo che la soglia è la negazione delle porte chiuse e di tutte le forme di contenzione. Penso al centro di salute mentale come l’ho visto nascere. Il centro di salute mentale che negando quotidianamente la sua pretesa natura sanitaria diventa un luogo di transito, una piazza, un mercato. Un luogo intenzionato a favorire lo scambio, l’incontro, il riconoscimento reciproco. Ad accogliere con cura singolare.
Dario Fo e Brunetta 13 ottobre 2016
E’ il 1974, Dario Fo apre il teatrino e Brunetta, lobotomizzata, tutta la vita al Reparto “Agitate”, rompe il silenzio degli invisibili  monta sul palco tra le ovazioni del pubblico e si siede accanto a Giorgio Gaslini che suona il pianoforte a coda. Sui muri di San Giovanni compare la scritta la libertà è terapeutica. Il teatrino di San Giovanni,da tempo chiuso, in quei giorni  aveva veramente mostrato tutte le sue potenzialità. Dario Fo e Franca Rame avevano accettato il nostro invito. Altri e più complicati problemi, come quello di organizzare una vera biglietteria e interminabili trattative con la questura per via dell’ordine pubblico e perle parole pericolose di Dario Fo. Tre serate di tutto esaurito e posti in piedi. Macchine parcheggiate dappertutto. Sembrava vicino il momento della fine di quel luogo, anzi in quei momenti era gioia intensissima avvertire come concreta la sua sparizione, del manicomio intendo.  
Il cantiere della salute mentale e i luoghi della cura 12 ottobre 2016
di Peppe Dell'Acqua. Il luogo della cura non può essere che il luogo dell’accoglienza di chi si trova a vivere una condizione di acuto dolore, a fronteggiare l’abisso del terrore, il gelo delle emozioni, il deserto delle relazioni, a controllare con fatiche impensabili voci paurose e suadenti, visioni angeliche e diaboliche. Un luogo buono quando si dispone, si apre, si prepara ad ascoltare, a vedere, a comprendere, a produrre vicinanza, calore, a confortare una persona nel momento dell’esperienza più dura che possa fare nel corso della sua vita.
Napoli, dimezzati i centri di salute mentale 5 ottobre 2016
In Campania ci sono circa 60mila psicotici gravissimi e di questi 10mila quelli residente nell'area metropolitana di Giuseppe Del Bello La scure dei tagli si abbatte ancora una volta sulla sanitĂ . E stavolta a rischio finiscono centinaia di pazienti disagiati psichici e ...
Social contacts… 2 ottobre 2016
I fiori del male. Donne in manicomio nel regime fascista 2 ottobre 2016
L’idea di realizzare “I fiori del male. Donne in manicomio nel regime fascista” una mostra sulle donne ricoverate in manicomio durante il periodo fascista, è nata dalla volontà di restituire voce e umanità alle tante recluse che furono estromesse e marginalizzate dalla ...
La CGIL ha aderito all’Appello per la salute mentale 2 ottobre 2016
La CGIL nazionale e la Funzione Pubblica CGIL nazionale aderiscono ...
Page 2 of 3«123»