Archivio di novembre, 2019
L’attualità del “modello basagliano” al WHO Mental Health Forum 2019 20 novembre 2019
Ginevra, 14 e 15 Ottobre 2019. Come ogni anno, la World Health Organization ha organizzato nel suo quartier generale il “WHO Mental Health Forum 2019”, offrendo ad una vasta platea di stakeholders la possibilità di discutere ed analizzare i progressi ...
“Trieste è una città senza manicomi da quasi 50 anni”, intervista a Roberto Mezzina 20 novembre 2019
Dopo la conferenza internazionale che, dal 23 al 26 settembre, ha riunito a Trieste (Italia) 400 partecipanti sul tema “Buone pratiche dentro ai servizi: promuovere i diritti umani e la riabilitazione nella salute mentale”, abbiamo voluto intervistare Roberto Mezzina, poco ...
Oltre i passi, in cammino per le strade di Napoli 20 novembre 2019
È giunto alla seconda edizione il progetto “Oltre i passi”, organizzato dall’Associazione onlus Il Cammino nel Sole e patrocinato dal comune di Napoli e dalla Città Metropolitana di Napoli. L’idea del progetto è di accompagnare le persone con disabilità psichica ...
Billie Eilish: quando il pop canta di salute mentale 20 novembre 2019
Di Agnese Baini Billie Eilish è una cantante di 17 anni che con le sue canzoni weird-pop/trap-pop quest'anno ha sbaragliato le classifiche mondiali. Ha pubblicato il primo singolo nel 2016 e soltanto quest’anno è uscito il primo album: When We All Fall Asleep, Where Do We Go? [quando tutti ci addormentiamo, dove andiamo?], la canzone bad guy [cattivo ragazzo] (i titoli delle canzoni sono rigorosamente tutti in minuscolo) che abbiamo tutti canticchiato e ballato quest’estate: tre dischi di platino soltanto in Italia e negli Stati Uniti ha raggiunto il primo posto della classifica Billboard Hot 100. È l’artista più giovane ad aver raggiunto questa posizione. Pochi giorni fa è uscito un nuovo singolo everything i wanted [tutto quello che ho voluto] e inizia così: I had a dream I got everything I wanted Not what you’d think And if I’m bein’ honest It might’ve been a nightmare To anyone who might care Thought I could fly (Fly) So I stepped off the Golden, mm Nobody cried (Cried, cried, cried, cried) [Ho fatto un sogno Avevo tutto quello che volevo Non quello che potresti pensare E se devo essere sincera Potrebbe essere stato un incubo A chiunque possa interessare Pensavo di poter volare (volare) Così ho saltato da Golden, mm Nessuno piangeva (piangeva, piangeva, piangeva, piangeva)] La canzone parla di questo incubo: dopo il suo suicidio dal Golden Gate Bridge di San Francisco scopre che a nessuno importa della sua morte, né al fratello (suo produttore) né ai suoi fan. Durante una riunione di redazione in cui stavamo leggendo questo testo ad alta voce, insieme, è stato chiesto: «E voi non lo avete mai pensato?». Io sì, e voi?
Chi salva un “matto” è un Giusto. Riconoscimento importante a Basaglia 18 novembre 2019
[articolo uscito su Festival dei Diritti Umani, foto di Claudio Ernè] Chi salva un matto è un giusto. Se volete metteteci le virgolette, ma la sostanza è questa. Gariwo, benemerita associazione che si occupa di far scoprire la biografia ...
Ci salverà solo la giustizia sociale 17 novembre 2019
Di Fabrizio Barca, coordinatore del Forum Disuguaglianze e Diversità [articolo uscito su La Repubblica] Dalla redistribuzione della ricchezza all'accesso alla conoscenza garantito a tutti: proposte (realizzabili) per uscire dal tunnel Disuguaglianze. Da qualche tempo classi dirigenti, mezzi ...
Annuario SOUQ 2019: Istituzioni e conflitti 17 novembre 2019
Il volume raccoglie gli articoli editi dal Centro Studi SOUQ della Casa della carità, pubblicato da Il Saggiatore Esce in questi giorni l'Annuario SOUQ 2019, il volume che raccoglie gli articoli editi dal Centro Studi SOUQ della ...
Conflitti di interesse e salute. Come industrie e istituzioni condizionano le scelte del medico 17 novembre 2019
Di M. Bobbio [recensione uscita su Slow Medicine] Riproponiamo di seguito una recensione di Conflitti di interesse e salute. Come industrie e istituzioni condizionano le scelte del medico di Nerina Dirindin, Chiara Rivoiro, Luca De Fiore ...
Giornata mondiale infanzia e adolescenza: al Nuovo Cinema Aquila di Roma vite di giovani caregiver 17 novembre 2019
Il 20 novembre 2019, in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti per l’Infanzia e l’Adolescenza e in concomitanza con le celebrazioni per il trentennale della Convenzione ONU sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza, l’Associazione COMIP – Children Of Mentally ...
Collana 180. Archivio critico della salute mentale – Liberarsi dalla necessità degli ospedali psichiatrici giudiziari. Quasi un manuale 13 novembre 2019
Oggi che la sfida del superamento dell’Opg è sostanzialmente vinta, la grande questione è come dare piena funzionalità al nuovo sistema riformato. Questo può avvenire solo a partire da quei valori che ogni giorno Mario Tommasini e Franco Basaglia hanno testimoniato e che possono ispirare il lavoro di psichiatri, magistrati, ...
Page 1 of 3123»