Archivio di aprile, 2021
Che cos’è la salute mentale 30 aprile 2021
[testo integrale del contributo raccolto in Quale psichiatria? Taccuino e lezioni di Franco Rotelli, appena pubblicato da Edizioni alphabeta Verlag per Collana 180] Può essere che la salute mentale sia il contrario della follia. Per quel che ...
Curare una comunità, coltivarla, sostenerla, ascoltarla 30 aprile 2021
Editoriale di Stefano D'Offizi Ho la netta sensazione che in questi ultimi anni si stia giocando al gioco del terrore, solo che sta volta non ci sono di mezzo persone che si fanno esplodere o che aggrediscono in nome di una fede. Oggi assistiamo alla sistematica generazione di sentimenti di paura con i suoi ben noti effetti sulle masse. In particolare mi riferisco al fatto che quando il terrore si diffonde nella popolazione, questa diventa più docile, cieca per paura, passiva e capace di sottostare a ogni forma di rimedio in nome di una millantata “sicurezza” (penso alla salute, ai flussi migratori, al mondo delle sostanze, alle infrastrutture, agli eventi climatici). Questa atmosfera genera allarme sociale, emergenze, pressioni interventiste, spinte espulsive all’interno delle comunità che, ormai intolleranti al disordine, richiedono soluzioni veloci (efficaci, scientifiche) e un proliferare di luoghi specifici, solitamente adibiti alla reclusione, alla custodia, alla sorveglianza e alla cura di tutto ciò che mette in crisi la sicurezza sociale (così si giustificano i Cpr per i clandestini, gli istituti per gli anziani, le comunità per i tossicodipendenti, i “matti” o i disabili, ecc.). Come a dire che la sicurezza della comunità può essere ottenuta solo attraverso gli spazi chiusi, siano essi istituzionali, utili per il controllo del soggetto allarmante, o siano essi spazi privati, necessari a garantire la “libertà” e la quiete del cittadino. La concomitanza di più eventi, come la crisi economica, la diffusione del virus, il cambiamento climatico, il crescere di nuove disuguaglianze e nuove povertà, che stiamo vivendo, con le rispettive limitazioni imposte, nel circoscrivere gli spazi di vita e molte delle nostre libertà quotidiane, sta facendo emergere molti aspetti critici e criticabili, mettendo così in scacco il sistema politico, sociale ed economico mondiale. Anche dal punto di vista culturale il Covid ha avuto un impatto non banale, basti pensare alla paura della morte, della malattia, all’idea di essere fonte di rischio per i propri cari e all’angoscia che ne consegue, sono queste delle consapevolezze che solitamente teniamo lontane dalle nostre coscienze, e generalmente lasciamo che i nostri pensieri siano guidati da priorità edonistiche, quindi ben diverse dai bisogni di sopravvivenza, di salute, di protezione dell’altro.
È morto Matteo Tenni 29 aprile 2021
Di Gabriele Di Luca Matteo Tenni (44 anni) è morto il pomeriggio del 9 aprile, poco dopo le 18, a Pilcante di Ala (TN). L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, in base ad una prima ricostruzione, non si era fermato all’alt di una ...
Ascoltare il dolore 29 aprile 2021
Il Corriere del Trentino ha ospitato nei giorni immediatamente successivi alla morte di Matteo Tenni una lettera di un operatore di una cooperativa che, denunciando il fatto e la pericolosità dei matti, auspicava la progettazione e la costruzione di ...
Ci chiamavano matti. Voci dal manicomio (1968-1977) 20 aprile 2021
Di Paolo F. Peloso [recensione uscita su psychiatryonline.it] Gli anni ’60-’70 sono il momento nel quale ha avuto inizio in Italia la lunga opera di deistituzionalizzazione nella quale la psichiatria italiana è ancora impegnata. E anche il momento nel quale ...
L’arte di slegare le persone ovvero, come superare la contenzione meccanica in psichiatria 19 aprile 2021
[Sigthor Markusson/Getty Images] Di Roberto Zanfini, direttore UO Emergenza Urgenza Psichiatrica Ravenna Si è d’accordo con chi afferma che in psichiatria il problema non è la contenzione ma quello di fare della buona psichiatria e di non abbandonare le persone. ...
Cosa succede a Livorno? 17 aprile 2021
A Livorno è accaduto quello che mai potevamo immaginare potesse accadere. Fin dai primi anni '80 l'organizzazione dei servizi, la cultura degli operatori, la scelta di far crescere la partecipazione delle persone che vivono l'esperienza e dei loro familiari, le ...
Le microaree triestine e la politica regionale 17 aprile 2021
Che la regione Friuli Venezia Giulia, amministrata da una giunta di destra, continui a ignorare l'innovativa ed efficace esperienza delle microaree è un segno delle intenzioni quanto mai manifeste di perseverare a guardare "modelli lombardi" disattendendo il lavoro ...
L’arte della cosificazione 15 aprile 2021
[Illustration by Rachel Levit Ruiz] Di Gabriella Toro Ricordiamo anche il caso di Andrea Soldi, morto a causa di erronee manovre di immobilizzazione, eseguite al fine di trasportarlo in ospedale in regime di Tso. Il 14 aprile esce un libro ...
Pretesti. Un libro al mese per ripensare alla cura e alle pratiche della salute mentale 14 aprile 2021
Proseguono gli appuntamenti con la lettura promossi da Conferenza Basaglia per confrontarsi sullo stato di salute della sanità pubblica ai tempi del Covid a partire dalla lezione basagliana. Protagonista dell’incontro di giovedì 15 aprile sarà il messaggio di ...
Page 1 of 212»