A cura di Paolo Tranchina, Maria Pia Teodori: “STORIE DI VITA STORIE DI FOLLIA 35 anni di Psichiatria Democratica” Fogli d’Informazione n. 7-8, giugno-dicembre 2008

TranchinaSubito dopo : “LEGGE 180 XXX ANNO” – Fogli d’Informazione n. 5 – 6 – Gennaio-Giugno 2008”, sempre a cura di Paolo Tranchina e Maria Pia Teodori

i Fogli d’Informazione n. 7-8: Per festeggiare i 35 anni di Psichiatria Democratica, fondata da Franco Basaglia e dai suoi collaboratori, nell’ottobre del 1973, abbiamo scelto di raccontare delle storie, anche per differenziarci dal numero precedente, in un certo senso, quasi completandolo, (Fogli d’informazione n. 5-6, 2008: Legge 180 XXX anno) interamente dedicato al trentennale della legge, commemorata quest’anno in Italia e all’estero con innumerevoli iniziative: convegni, libri, seminari.

Scrivere le storie ha implicato momenti di profondo coinvolgimento emotivo, svelamento della propria interiorità, esposizione al confronto, ma anche l’accento su stili personali, aspetti irripetibili della propria soggettività. Sul versante oggettivo il testo è un prezioso sommario di esemplificazioni, know how, conoscenze concrete, una specie di insperabile compendio del sapere pratico.

Il testo, che raccoglie 53 storie e 7 articoli di commento, parte dal manicomio e dai processi di deistituzionalizzazione che hanno portato, grazie alla situazione politica generale del nostro paese, e alla radicalità di Franco Basaglia, alla chiusura dei manicomi, che giudichiamo irreversibile, nonostante le continue minacce di controriforma. Segue il territorio con la sua complessità: dalle testimonianze dirette di vissuti e sofferenze, alla descrizione della quotidianità della psichiatria territoriale, al privato sociale, ad aspetti specifici, l’anoressia e la bulimia, il mobbing, l’infanzia. Ampio spazio è dato ai protagonisti che parlano in prima persona, utenti, operatori, familiari, amministratori, cantastorie. Di particolare interesse i capitoli su psichiatria e giustizia, nei quali si riflette, in particolare sui rapporti tra cura e custodia, carcere e Centri di salute mentale, discutendo anche del concetto di pericolosità sociale. Il libro si conclude con riflessioni, bilanci, prospettive, in cui, a partire da un testo storico sulla terapeuticità della psichiatria clinica, si continua con una attenta riflessione sul dolore, una documentata ipotesi di storia della 180, una riflessione sulla psichiatria nel meridione, una su SPDC aperti e senza contenzione fisica, una attenta disamina sul senso della casa e dell’abitare. Il libro si conclude con due testi di Rocco Canosa, e Emilio Lupo, Presidente e Segretario nazionali di Psichiatria Democratica, che tracciano un bilancio critico di questi 35 anni di lotte antistituzionali, di impegno politico, scientifico, sociale, sottolineando i successi raggiunti, lo spessore delle sfide pratiche e teoriche sostenute, le difficoltà dei compiti che ci aspettano. Insomma un interessante testo di documentazione e formazione a partire dalle nostre buone pratiche.

PAOLO TRANCHINA, psicologo analista, diplomato all’Istituto C.G. Jung di Zurigo, ha lavorato a Milano come psicoanalista privato e come psicoterapeuta della scuola. Ha partecipato alla deistituzionalizzazione degli Ospedali Psichiatrici di Arezzo e Firenze, e alla realizzazione dei servizi territoriali di Scandicci e Prato. Con Agostino Pirella ha fondato a Milano la rivista Fogli d’Informazione, giunta al suo 38° anno di vita (ed. DBA Firenze), e la Società Italiana di Psicoterapia Concreta. Membro fondatore di Psichiatria Democratica, è autore di molte pubblicazioni in Italia e all’estero, si occupa di formazione e aggiornamento. Negli ultimi danni si è dedicato alla scultura lavorando, nella pietra, Grandi madri, Dei, Guerrieri e Amazzoni.

MARIA PIA TEODORI, psicologa psicoterapeuta, dirigente della Unità Operativa di Psicologia, responsabile dell’Unità Funzionale Salute Mentale Infanzia e Adolescenza e del Centro Ambulatoriale per i disturbi del comportamento alimentare della ASL 10 di Firenze, Zona Nord-Ovest. Fa parte della redazione della rivista Fogli d’Informazione. E’ socio fondatore della Società Italiana di Psicoterapia Concreta, presso la quale svolge attività formativa, didattica e di ricerca. Ha prodotto numerose pubblicazioni all’Italia all’estero.

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo