A Terni 180 piastrelle per i quarant’anni della Legge Basaglia

terniDi Redazione Terni in Rete

[articolo pubblicato su Terni in Rete]

Si chiama Opera #Terni 180 il pannello murario di 180 piastrelle in terracotta, disegnate da cittadini ed utenti dei centri diurni dell’Azienda Usl Umbria 2 di Terni “Leonardo” e “Marco Polo” installato all’ingresso dei locali del Cup, centro unico di prenotazione, della sede centrale di viale Bramante.

L’iniziativa, che oltre alla partecipazione dei cittadini ha riscosso grande apprezzamento di utenti e personale dell’azienda sanitaria, è stata realizzata nel 2018 nell’ambito delle celebrazioni, a Terni, del 40esimo anniversario della legge 180 del 13 maggio 1978, una legge fortemente voluta dallo psichiatra Franco Basaglia che, attraverso la chiusura dei manicomi, ha permesso di restituire dignità e valore ai malati in essi reclusi affermando la centralità della persona e un nuovo modello di presa in carico dei pazienti psichiatrici.

Nel corso dell’evento #360atuttocentro in piazza della Repubblica, i centri diurni “Marco Polo” e “Leonardo”, grazie all’impegno degli operatori delle cooperative sociali Ati, Casaligha e Helios, hanno realizzato 180 piastrelle in terracotta e hanno coinvolto i cittadini nella costruzione del pannello, dipingendo ognuno una propria piastrella con colori e disegni ispirati alla propria idea di benessere.

Opera #Terni 180 vuole essere un’occasione di sensibilizzazione della cittadinanza ai valori e alle forme della riabilitazione psichiatrica attraverso l’inclusione sociale. Allo stesso tempo vuole restare segno tangibile per celebrare i quarant’anni della legge Basaglia e la sua attuale importanza e influenza sulle buone pratiche della salute mentale della nostra comunità.

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo