Ansia: colpa della suocera

Nel 20% dei casi le donne del Meridione soffrono un attacco di panico a causa dei rapporti con la suocera. In alcune circostanze gli attacchi arrivano persino al pronto soccorso.

FinchĂ© la suocera è in vita, la pace domestica è fuori discussione: così sentenziava l’autore latino Giovenale e a sentire i risultati di un progetto napoletano, non gli si può dare torto.

I difficili rapporti con la suocera possono causare attacchi di panico che necessitano dell’intervento del pronto soccorso. In un caso su cinque all’origine del malessere c’è proprio la difficoltĂ  a gestire le ingerenze e le interferenze delle suocere nella vita di coppia.

La situazione è più preoccupante al Sud, a causa di situazioni sociali in cui la vicinanza, o talvolta la convivenza, con la famiglia di origine del partner, è piuttosto ravvicinata.

Al Pronto soccorso di Giugliano (Napoli) lo scorso anno è stato attivato un progetto che prevedeva un team di psicologia (in collaborazione con il Distretto di salute mentale della Asl Napoli 2) per verificare la quantità di visite legate a disturbi di origine psicologica e cercare risposte più adeguate a questo fenomeno.

(da Sanihelp.it)

    Share

    Lascia un commento

    Devi essere registrato per commentare l'articolo