Appello a Napolitano. Impedisca la riapertura dei manicomi criminali

anticadi Franco Corleone

Il ministro Orlando sta predisponendo un maxiemendamento su cui mettere la fiducia al Senato sulla legge delega che riguarda il processo penale e l’Ordinamento penitenziario.

E’ stato proposto dalla Presidente della Commissione Sanità De Biasi e da molte senatrici e senatori un emendamento per impedire che le Rems, le Residenze per le misure di sicurezza si trasformino in piccoli Opg, i manicomi criminali appena chiusi, ma pare che siano sorti ostacoli indecenti ai quali il ministro della giustizia non sa opporsi o non può resistere.

Il senatore Giorgio Napolitano da Presidente della Repubblica bollò quelle strutture come i luoghi dell’orrore e aiutò l’avvio della riforma.

Lo scongiuro, e con me le associazione raccolte da StopOpg e tanti responsabili delle Rems che stanno lavorando con passione per realizzare una scelta di civiltà e di umanità, di alzare alta e forte la sua voce nell’Aula di Palazzo Madama per salvare la riforma.

Guai se vincesse la logica gattopardesca o peggio prevalesse la rivincita dell’Istituzione totale e della logica manicomiale.

Non c’è tempo da perdere. Ognuno faccia quel che deve.

Vai alla petizione de la Società della Ragione su Change.org.

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo