Associated Press: critiche sul Manuale diagnostico DSM 5

936294_123420861192940_151867663_nCHICAGO (AP) – Nel nuovo manuale psichiatrico dei disturbi mentali, il dolore per la morte di una persona cara può essere considerato come depressione maggiore. La “collera estrema dell’infanzia” è un altro nome di fantasia. Certi “sintomi momentanei dell’anziano” si chiamano “disturbo neurocognitivo lieve.”

Questi cambiamenti sono solo alcuni dei motivi per cui  critici di spicco dicono che l’American Psychiatric Association è fuori controllo, trasforma i problemi comuni degli esseri umani in malattie mentali con la tendenza verso la peggiore cultura del solo “pop a pill” – prendi una pillola.

Dice un ex leader del gruppo: “i normali bisogni delle persone devono essere salvaguardati da lobby potenti che cercano di convincerci che siamo tutti malati.”

La quinta edizione del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali ampiamente conosciuto come il DSM-5 è in discussione,. Il DSM è stato a lungo considerato la fonte più autorevole per la diagnosi di problemi mentali.

L’associazione psichiatrica americana introduce ufficialmente la versione di quasi 1.000 pagine presentata questo fine settimana a San Francisco. E ‘il primo importante aggiornamento del manuale in quasi 20 anni, ma si è innescata e ha preso forma nelle ultime settimane una forte discussione:

- Due nuovi libri da parte di esperti di salute mentale, “Saving Normal” and “The Book of Woe,”" Salvare la NormalitĂ ” e “Il Libro di Guai”, dicono che la guida psichiatrica piĂą diffusa al mondo ha perso credibilitĂ .

- Un Gruppo di psicologi britannici sta criticando il DSM-5, chiedendo un “cambio di paradigma”, lontano dalla visione problemi mentali come una malattia. Anche un’organizzazione di terapeuti tedeschi ha attaccato la nuova guida.

- Il Direttore della US National Institute of Mental Health ha dichiarato che al manuale manca di validitĂ  scientifica.

Questa settimana, il direttore NIMH, il Dr. Thomas Insel, ha cercato di sistemare le cose e ha rilasciato una dichiarazione congiunta fra lui e il gruppo di psichiatri APA dicendo che hanno obiettivi simili tesi a migliorare la diagnosi e il trattamento della malattia mentale.

L’uscita del manuale arriva in un momento di maggiore controllo dei costi di assistenza sanitaria e la preoccupazione per l’ influenza della lobby farmaceutica sui medici. I critici sottolineano il panorama attuale in cui spot televisivi descrivono sintomi di disturbi mentali e promuovono l’uso di alcuni farmaci.

“Uno stile ed una via di dannosa promozione del trattamento farmacologico viene insistentemente offerto alla persona non malata ma particolarmente preoccupata per la propria salute; al contrario troppo piccolo è l’aiuto disponibile per coloro che sono veramente malati e hanno disperato bisogno.” scrive in “Saving normal” il Dott. Allen Frances, ex professore della Duke University che ha guidato il gruppo degli psichiatri, che ha redatto il manuale precedente.

Dice che la nuova versione del DSM aggiunge nuove diagnosi “che trasformano l’ansia di tutti i giorni, eccentricitĂ , quotidiane lievi dimenticanze e cattive abitudini alimentari in disturbi mentali.”

Anche le revisioni precedenti del Manuale erano fortemente criticatate, ma l’ultima arriva in un momento di impennata delle diagnosi di malattie descritte nel manuale – tra cui l’autismo, disturbo da deficit di attenzione e il disturbo bipolare – con miliardi di dollari spesi ogni anno per farmaci psichiatrici.

34.000 membri del gruppo di lavoro sono psichiatri – medici che si specializzano nel trattamento delle malattie mentali che a differenza di psicologi ed altri terapisti senza lauree in medicina, possono prescrivere farmaci. Nel passato non vi è stata grande rivalitĂ  tra i due gruppi, ma le revisioni del DSM-5  hanno alimentato le tensioni.

I cambiamenti piĂą controversi sono:

- Diagnosi di depressione maggiore in alcune persone con tristezza estrema, perdita di peso, stanchezza e difficoltà a dormire dopo la morte di una persona cara. La depressione maggiore è in genere trattato con antidepressivi.

- Nuova diagnosi chiamata “disturbo dirompente con disregolazione dell’umore,” caratterizzata da chiamare frequentemente, accessi di collera  estrema. L’associazione psichiatri ritiene che l’etichetta -stigma- è orientata  ad applicarsi ai giovani che in passato non sono stati riconosciuti essere affetti da disturbo bipolare. I critici dicono che con questa diagnosi si trasformano i capricci normali in malattia mentale.

- Diagnosi di declino mentale che va un po ‘oltre il normale invecchiamento come “disturbo neurocognitivo lieve.” Le persone colpite potrebbero trovare difficoltĂ  per la necessitĂ  di uno sforzo per pagare le bollette o gestire i propri farmaci. I critici del termine dicono che sarĂ  altamente stigmatizzante.

- Chiamate eccessive di aiuto, pensieri o sensazione di dolore o altri disturbi, o di qualcosa che potrebbe influenzare la salute così come accade ai malati di cancro costituiscono la diagnosi di “disordine sintomo somatico,”. I critici dicono che il termine trasforma normali reazioni ad una malattia in malattia mentale.

- Aggiunta della nuova categoria “abbuffate” quando si eccede nel cibo almeno una volta alla settimana per almeno tre mesi e/o quando persone a volte mangiano un grande gelato quando sono da soli e poi si sentono in colpa per questo.

- Rimuovere la sindrome di Asperger come una diagnosi specifica e inserirla sotto il termine generico di “disturbo dello spettro autistico.”

Dr. David Kupfer, presidente del gruppo di lavoro che ha curato il DSM-5, ha detto che i cambiamenti si basano su una solida ricerca e contribuirĂ  ad assicurare alla gente di ottenere una diagnosi accurata e un trattamento idoneo.

Dr. Jeffrey Lieberman, presidente entrante dell’associazione psichiatri americani, ha risposto che la credibilitĂ  del manuale “è del tutto ingiustificata.” Il libro attribuisce diagnosi “per cui i pazienti possono ricevere le cure migliori,” ha detto, aggiungendo che tiene conto delle conoscenze scientifiche piĂą aggiornate.

Ma Insel, direttore capo  dell’agenzia sanitaria del governo, ha scritto in un recente post di blog che la guida non è migliore di un elenco tipo dizionario di etichette e definizioni.

Egli ha detto alla Associated Press che lui favorisce un approccio alla diagnosi molto diverso che si basa piĂą su informazioni biologiche, similmente a come i medici internisti diagnosticano malattie cardiache o problemi con altri organi.

Eppure ci sono prove concrete di scarsa possibilità di individuare ciò che va storto nel cervello quando una persona sviluppa la malattia mentale. L’agenzia di Insel due anni fa ha iniziato un progetto di ricerca per creare un nuovo modo per diagnosticare la malattia mentale, utilizzando imaging cerebrale, la genetica e altre prove scientifiche in evoluzione. Ma per questo progetto ci vorranno anni.

Le revisioni della nuova guida sono state individuate dai gruppi di lavoro della Psychiatric Association che avevano il mandato di valutare diverse malattie mentali e i recenti progressi della ricerca. Il board della APA  ha deciso nel mese di dicembre, di indicare le raccomandazioni da includere.

I Gruppi di difesa dei cittadini hanno minacciato proteste e boicottaggi in stile Occupy alla riunione di questa settimana.

Il gruppo Occupy Psichiatry sostiene che”L’industria psichiatrica, alleata a Big Pharma, ha massicciamente ingannato il pubblico,”. Fra gli organizzatori di Occupy c’è l’ avvocato Jim Gottstein, che ha a lungo combattuto contro l’abuso di psicofarmaci.

Il nuovo manuale “porterĂ  drasticamente  ad espandere la diagnosi psichiatrica, stigmatizzando erroneamente milioni di persone come malati mentali, e causando inutili trattamenti farmacologici”, dice il sito web del Comitato Boicottare il DSM-5, organizzato a New York dall’Assistente Sociale Jack Carney, membro del Comitato di Courtney Fitzpatrick, il cui figlio di 9 anni, è morto sette anni fa, mentre era ricoverato in ospedale per una malattia del circolo sanguigno. Carney ha detto che ha creato i gruppi di sostegno per genitori in lutto “e in nessuno caso si è malati di mente perchĂ© siamo tristi per i nostri ragazzi che sono morti. ”

Gary Greenberg, uno psicoterapeuta del Connecticut e autore di “Il Libro di Guai”, afferma che la influenza in psichiatria dell’industria farmaceutica ha contribuito a trasformare le condizioni normali del vivere in malattie in modo che i farmaci possono essere prescritti per il loro trattamento.

Molti dei 31 membri della task force coinvolti nello sviluppo del Manuale Diagnostico hanno avuto legami finanziari con i produttori di farmaci psichiatrici, tra cui rimborsi per spese di consulenza, assegni di ricerca o borse.

I referenti del gruppo di autori respingono queste criticitĂ  e sottolineano che hanno deciso di non accettare piĂą di 10.000 dollari dall’industria dei farmaci nell’anno precedente alla pubblicazione del manuale.

___

Online:

American Psychiatric Association: http://www.psych.org Occupy Psychiatry: http://occupypsychiatry.net Boycott DSM-5 Committee: http://boycott5committee.com ___ AP Medical Writer Lindsey Tanner può essere raggiunto a http://www.twitter.com/LindseyTannerCHICAGO (AP) — In the new psychiatric =

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo