Bari: Corso per operatori gentlecare

ANZIANI FRAGILI CON DEMENZA E ALZHEIMER

A BARI IL 2° CORSO PER OPERATORE GENTLECARE

Bari 11 Marzo – 30 Aprile

Bari

Dall’11 marzo al 30 aprile a Bari via al 2° “Corso per Operatore GENTLECARE®”, il metodo rivolto a persone sofferenti di demenza e/o Alzheimer ideato in Canada dalla terapista occupazionale Moyra Jones, per il quale il Gruppo Ottima Senior di Pordenone è unico referente autorizzato in Italia e in Europa della diffusione e della verifica. Il percorso formativo (iscrizioni entro il 10 marzo, scarica il programma) si baserà sulle Linee guida per l’applicazione del Modello Gentlecare elaborate da Ottima Senior e prevede il rilascio dell’attestato Operatore Gentlecare e attestato Ecm (crediti 45). Enti organizzatori sono Ottima Senior, Enaip Fvg e Associazione Alzheimer Bari, la cui sede di via Papa Benedetto XIII ospiterà gli incontri.

Il Metodo Gentlecare si basa sull’assunto che gli anziani fragili, i grandi anziani e le persone affette da demenza modificano il loro modo e le loro capacità di interazione con l’ambiente circostante. Si tratta di un modello sistemico che si sviluppa a partire dalla comprensione del tipo di disabilità, per poi cogliere e valorizzare le capacità residue della persona, la sua storia e i suoi desideri così da accrescerne il benessere e sostenerlo. Spazio fisico, persone e programmi costituiscono i tre capisaldi della protesi Gentlecare da costruire attorno alla persona sofferente ed ai suoi familiari, che sottendono all’organizzazione dei servizi.

Cinque gli incontri previsti nella sede dell’associazione Alzheimer Bari in via Papa Benedetto XIII al civico 21: l’11 marzo ore 9-17 il geriatra Giuseppe Pistoia affronterà gli “Aspetti clinici della demenza in relazione all’applicazione del metodo Gentlecare”; il 21 marzo ore 9-17 Elena Bortolomiol, referente italiana del metodo Gentlecare e socia fondatrice di Ottima Senior, affronterà “Il Metodo Gentlecare: Spazio Persone Programmi verso una protesi della persona”, prevista una speciale Skype call con Marc Jones, presidente di Moyra Jones Resources: Gentlecare®; il 2 aprile ore 9-17 Laura Lionetti, progettista Servizi per anziani e socia fondatrice di Ottima Senior per la Cooperativa sociale Itaca, relazionerà su “L’organizzazione dei servizi secondo il Modello Gentlecare: l’equipe Gentlecare, la comunicazione e il gruppo di lavoro, la metodologia osservativa, strumenti di programmazione e registrazione”; il 16 aprile ore 9-17 Enzo Angiolini, architetto e socio fondatore di Ottima Senior, parlerà de “Lo spazio come protesi per le persone con demenza: lo spazio, la luce, gli arredi”; il 30 aprile dalle 9 alle 13 visita presso la Casa Alzheimer “Don Tonino Bello” di Bari; dalle 14 alle 17 la neurologa Adele Leone e la neuropsicologa Laura Ricchiuti interverranno su “La progettazione dei piani individuali. Metodi e Strumenti di verifica dell’efficacia dell’applicazione del Metodo Gentlecare”; dalle 17 alle 18 conclusione del corso con il questionario di verifica.

Segreteria organizzativa e scientifica: Associazione Alzheimer Bari 080 5563647, Katia Pinto (presidente) 335 446939; Enaip Fvg Tel 0434 586411, Fax 0434 580797 ore 10-12 (lun-mar-ven) ore 16-19 (lun-mar-gio), a.toppano@enaip.fvg.it.

Il Metodo Gentlecare®

Ideato e promosso dalla terapista canadese Moyra Jones, il Metodo Gentlecare® si basa sull’assunto che gli anziani fragili, i grandi anziani e le persone affette da demenza modificano il loro modo e le loro capacità di interazione con l’ambiente circostante. Gentlecare è un modello sistemico che si sviluppa a partire dalla comprensione del tipo di disabilità, per poi cogliere e valorizzare le capacità residue della persona, la sua storia e i suoi desideri, così da accrescerne il benessere e sostenerla.

Spazio fisico, Persone e Programmi costituiscono i tre elementi della protesi da costruire attorno alla persona, che sottendono all’organizzazione dei servizi.

L’applicazione di Gentlecare permette di raggiungere importanti e significativi obiettivi e, di conseguenza, migliorare la qualità della vita e il benessere della persona: Rallentare il progressivo deterioramento delle capacità funzionali, cognitive, motorie; Garantire interventi sanitari, assistenziali, sociali specifici in modo tempestivo e integrato; Controllare e contenere i disturbi comportamentali riducendo l’utilizzo dei mezzi di contenzione fisica e farmacologica; Razionalizzare il trattamento farmacologico; Ridurre lo stress dei caregiver.

Ottima Senior

Ottima Senior è un gruppo multi professionale per l’assistenza di anziani fragili o affetti da demenza. L’équipe si occupa di progettazione e ristrutturazione di servizi residenziali e semiresidenziali, progettazione di interni e arredamento, percorsi di formazione del Metodo Gentlecare® e supervisione rivolti ai servizi e ai familiari.

Fondato nel 2005, dal 2011 Ottima Senior è referente per la società Moyra Jones Resources Ltd della diffusione e della verifica del metodo per l’Italia e per l’Europa e ha elaborato le Linee guida per l’applicazione del Modello Gentlecare®.

Soci fondatori di Ottima Senior sono Enzo Angiolini, Elena Bortolomiol, Laura Lionetti e Cooperativa sociale Itaca.

Segui Itaca su https://www.facebook.com/cooperativaitaca

Fabio Della Pietra

Ufficio Stampa

Cooperativa sociale Itaca

Pordenone

Prot. 365

Contatti

348 8721497

f.dellapietra@itaca.coopsoc.it

fabiodellapietra (Skype)

Fabio Della Pietra (Facebook)

www.itaca.coopsoc.it

    Share

    Lascia un commento

    Devi essere registrato per commentare l'articolo