Storie
Uno sguardo sulle ingiurie degli anni 12 luglio 2010
E' un'assolata domenica di luglio. Il sole e la luce non mi feriscono più, li vivo in pace. Li amava Roberto, mio marito, un sentire lasciatomi in eredità. Un tempo non era così. Alla fine gli incontri umani finiscono col ...
Innamorata pazza 13 giugno 2010
Sono una donna separata, madre di un bambino, una brillante carriera lavorativa alle spalle interrotta di recente dall'attuale crisi economica. Sono innamorata di un ragazzo con disturbi della personalitĂ  bipolare, invalido all'80%, con un passsato difficile e futuro incerto, seguito dai servizi sociali. Non viviamo insieme, ci vediamo quando sono ...
Sul fatto che esiste la parola “guarigione” vorrei non ci fossero dubbi. 10 giugno 2010
La guarigione è un progetto di vita. Può costituire un obiettivo, un punto di arrivo per molte persone che conoscono ed hanno attraversato il disagio psicofisico in un certo momento della loro vita, per persone che hanno sofferto difficoltà anche gravi di salute mentale. In realtà per tutti la meta non ...
I vostri contributi al convegno: Pazzapazzapazza 2 giugno 2010
La prima volta, sto mangiando una pizza con della gente, e mentre sono lì che snocciolo stronzate la stanza si gira e il cuore parte a caso. Un attimo, non se n’è neanche accorto nessuno.   La seconda volta, è mesi dopo. Dormo e il battito ba-ba-bam, mi sveglia. Ti sei svegliata con ...
I vostri contributi al convegno: La volta che ho pensato di diventare matto 31 maggio 2010
di Massimo Cirri Una volta ho avuto veramente paura di diventare matto. Ma matto davvero: fuori di testa, fuori come un balcone, fuori dal mondo. Lontano da tutti perché preso dentro un gorgo senza fondo. Solo con tutto il mondo che scoppia dentro. Una cosa da cagarsi sotto dalla paura. E ...
I vostri contributi al convegno Impazzire si può: De-generazione 27 maggio 2010
di Raskolnikov La persona entra tremante nello studio del celebre psichiatra il corpo scosso da continue scosse gli occhi sfuggenti vaganti gli occhiali dello psichiatra lo osservano quieti inquiete le sue mani incrociate talvolta disgiunte mi dica dice lo ...
I vostri interventi per il convegno Impazzire si può: Il villaggio dello scemo 25 maggio 2010
L’estate è iniziata da poco ma osservando il quinto piano di un palazzo dell’hinterland napoletano non si direbbe. Quelle finestre, poste di fronte alla casa in cui chi scrive è cresciuto restano chiuse. Come lo sono state per tutto l’inverno. Come lo sono state per tutte le stagioni di questi ultimi quattro anni.
I vostri contributi al convego Impazzire si può: Ora farà la brava, vero? 21 maggio 2010
Ritorna il ricordo della visita ad un SPDC di Firenze. L’attesa al campanello di quella porta chiusa. L’infermiere che ci accoglie sospettoso, ancora l’attesa per attendere l’autorizzazione ad entrare da parte del medico di turno. Quelle figure appoggiate al muro, uomini e donne con una sigaretta in mano, assenti e ...
I vostri contributi al convegno Impazzire si può: Dedicato a tutti coloro che vorrebbero far tornare il “buon tempo andato” 21 maggio 2010
Frequentavo la scuola elementare quando la maestra mostrava in classe al prete il mio diario “segreto”, dove scrivevo di mio papà. E frequentavo la prima magistrale quando passavo metà della notte, dalle 4 in avanti, seduta ai piedi del letto dei miei: mio padre a quell’ora regolarmente si svegliava e ...
“SON STUFADIZA: Il trattamento sanitario obbligatorio (T.S.O.)” 18 aprile 2010
di Barbara Grubissa “... Al tempo delle vicende narrate avrei tanto voluto un libro così, che mi dicesse:”un giorno avrai tempo per lavarti, pettinarti, cucinare, per scrivere le tue memorie.”avrei voluto che gli psichiatri di mia madre leggessero questi ...
Page 11 of 13« First...«910111213»