Notizie
“Le radio della mente” (storie di radio, di menti e protagonisti) 14 dicembre 2015
Parte oggi 14 Dicembre e continuerà Mercoledì 16 e Venerdì 18 su Radio3, all'interno del programma Tre Soldi, "Le radio della mente", un audiodocumentario che racconta le storie delle radio che hanno partecipato all'assemblea del 16/17 ...
LA LICENZA DI NATALE – rappresentazione teatrale 14 dicembre 2015
Giovedì 17 dicembre ore 18:00 Il Coro Scarpe Sciolte presenta: "La licenza di Natale"...
Trieste: Territori senza segregazione 11 dicembre 2015
I diritti umani al centro della salute mentale: dalla convenzione ONU alle pratiche di libertà L’incontro dei leader mondiali Il Dipartimento di Salute Mentale dell’AAS n. 1 Triestina, che è Centro Collaboratore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per la Ricerca e la Formazione, organizza, col sostegno della Regione FVG con il Patrocinio della Provincia e del Comune di Trieste, in collaborazione con università e istituti di ricerca e formazione nazionali e internazionali,il meeting internazionale: “Territori senza segregazione - la sfida della porta aperta, del discorso aperto, dell’accesso libero nella salute mentale e nei servizi attraverso pratiche di libertà”, che si svolgerà a Trieste dal 16 al 18 dicembre pv. all’interno del Parco Culturale di San Giovanni, nel Teatrino “Franca e Franco Basaglia” e nella Direzione del Dipartimento di Salute Mentale.
Firenze: Applicare la legge 81/14: Sanita’ e magistratura per la chiusura dell’opg di Montelupo 6 dicembre 2015
Il Centro "F.Basaglia" Associazione Onlus Arezzo organizza il Seminario di studio: Applicare la legge 81/14: Sanita' e magistratura per la chiusura dell'opg di Montelupo Firenze - Auditorium Consiglio regionale via Cavour 4 - 18 dicembre 2015 ...
Firenze, 10 – 12 dicembre: La riforma penitenziaria 6 dicembre 2015
Consiglio Regionale della Toscana, Firenze, 10 - 12 dicembre 2015: La Riforma Penitenziaria del 1975 Il seminario apre uno spazio di discussione che a partire dalla riforma del 1975, ...
Olinda vince il premio speciale UBU 6 dicembre 2015
Olinda ha vinto il premio speciale UBU il 30 novembre 2015 al Piccolo Teatro Grassi. Questa la motivazione: per la creazione, nel bosco e nei padiglioni dell’ex manicomio Paolo Pini di Milano, di un vivo festival di teatro che confonde le distanze ...
La barca dei folli di Stefano Dionisi 2 dicembre 2015
Il disagio mentale non è facile da dichiarare apertamente. Perché suscita paura, imbarazzo, senso di inadeguatezza, in alcuni casi disprezzo. Se poi a raccontarlo è un attore noto, vuol dire che lo stigma resiste e che ...
Dalle catene in Costa D’Avorio alla salute mentale di comunitĂ  in Italia 2 dicembre 2015
Mercoledì 2 dicembre alle ore 16.00 nella sala convegni Hotel Regina Margherita di Cagliari si svolgerà il dibattito "Salute mentale senza catene" dalle catene in Costa d’Avorio alla Salute Mentale di Comunità in Italia, esperienze a confronto. L'incontro è ...
Tu prova ad avere un mondo nel cuore 30 novembre 2015
Si conclude oggi presso il Teatro di Milano di via Fezzan 11 la 2° rassegna di arte negletta "Tu prova ad avere un mondo nel cuore", rassegna artistica dedicata a tutte le vittime del pregiudizio e dell'esclusione sociale, che ...
Riflessioni dopo il seminario romano su Opg e DSM 29 novembre 2015
di Vito D'Anza. Oggi ho partecipato a Roma a una tavola rotonda su "I DSM alla prova della chiusura degli OPG: quali servizi e quali scenari". Un corso di formazione ECM organizzato da Psichiatria Democratica. Delle ottime relazioni: di Cesare Bondioli, del magistrato Francesco Maisto, del costituzionalista Daniele Piccione, dal giĂ  direttore del CNR Cristiano Castelfranchi, da Ilario Volpi ( con grande impegno anche organizzativo), da vari psichiatri, psicologi e magistrati. Le criticitĂ  di alcune regioni italiane che hanno fatto poco o niente sull'applicazione della legge 81, l'atteggiamento della magistratura di sorveglianza che non facilita affatto il percorso, il pressapochismo di alcune regioni che tentando di correre ai ripari rispetto ad eventuali sanzioni del governo stanno facendo scelte a dir poco pasticciate ed illogiche.