Notizie
Nitrire al Pianeta: Marco Cavallo e Gregoire Ahongbonon 22 agosto 2015
Al via il programma degli appuntamenti e incontri all'insegna del messaggio che Marco Cavallo ha portato a Expo: “nutrire” il Pianeta è nutrire libertà, diritti e desideri. Si parte il 22 agosto con Gregoire Ahongbonon: dall'Africa il "Basaglia nero" sarà a Expo per raccontare come da oltre 30 anni libera i "matti" africani" dalle catene. Si avvia il 22 agosto l'annunciato programma di eventi collaterali del progetto "Nitrire al Pianeta" che ha portato a Expo lo scorso luglio Marco Cavallo, il grande cavallo azzurro alto quasi 4 metri che nel 1973 a Trieste ruppe i muri del manicomio dando il via all'inarrestabile processo di cambiamento e alla Legge 180 e diventato storia della libertà riconquistata dagli internati e della possibilità che le persone hanno di realizzare i propri desideri.
Nitrire Al Pianeta: Marco Cavallo contro l’esclusione 20 agosto 2015
Quando il cavallo azzurro lasciò il ghetto, centinaia di internati lo seguirono. La testimonianza della povertà e della miseria degli ospedali psichiatrici, delle periferie del mondo, di tutte le istituzioni totali invase le strade portando con sÊ la speranza di poter ...
Nitrire Al Pianeta: Marco Cavallo contro l’esclusione 19 agosto 2015
1973. Un grande Cavallo di legno e cartapesta viene costruito nell'Ospedale Psichiatrico di Trieste. Per poter uscire deve abbatte i muri. Comincia cosĂŹ il viaggio di Marco Cavallo nelle carceri, negli ospedali psichiatrici, nei campi profughi, nelle scuole, negli ospizi, ...
Nitrire Al Pianeta: Marco Cavallo contro l’esclusione 17 agosto 2015
Il colore del Cavallo è l’azzurro, il colore del cielo, il colore del mare, il colore della libertà.“Il sogno di una cosa migliore”. Il 22 di agosto con la visita del “Basaglia nero” ripartono gli incontri e gli eventi intorno a ...
Impazzire si può 2015. “Alla ricerca dei viaggi possibili e impossibili” 16 agosto 2015
Trieste 2015 –Incontro nazionale di associazioni e persone con l’esperienza del disagio mentale Parco Culturale di San Giovanni, 17 – 19 settembre “La speranza è un rischio che bisogna correre” (Georges Bernanos) Impazzire si può ritorna quest'anno il 17-18-19 settembre nel Parco di San Giovanni, a Trieste. Anche quest’anno vorremmo entrare nel vivo delle questioni che maggiormente lanciano ai servizi di salute mentale la sfida al cambiamento, quelle che necessitano, qui e ora, di una riflessione relativa alle pratiche quotidiane, ai poteri che le sottendono e ai linguaggi comunicativi che le definiscono. Quale più efficace anticorpo, capace di mantenere sano e vigile un servizio, se non il linguaggio del tutto innovativo dei peer support, che tanta contraddizione possono far emergere nei percorsi di reciproca recovery nei servizi di salute mentale? O il linguaggio dei giovani che scardinano con il silenzio o il frastuono delle loro parole le “terapie” pensate “per” loro?
Expo: arriva rivoluzione basagliana con Marco Cavallo 6 luglio 2015
di Francesco De Filippo (ANSA) - TRIESTE, 4 LUG - E' praticamente un altro mondo da quando nel 1973 ruppe i muri del manicomio di Trieste, spinto fisicamente dalla forza dei matti dell'epoca e ideologicamente dall'onda rivoluzionaria di Franco Basaglia. Ora il simbolo di quella ribellione, Marco Cavallo, quella strana scultura-macchina che rappresenta un cavallo azzurro alto quattro metri e che dentro il manicomio fu realizzato in colettivo, mostra qualche acciacco, andrebbe meglio strigliato e forse nutrito con biada bio, di alta qualitĂ  in una fattoria per equini anziani. Invece, l'indomito animale sta per partire alla volta di Milano dove giungerĂ  mercoledĂŹ 8. Destinazione: Padiglione Kip.
Nitrire al pianeta 2 luglio 2015
Marco Cavallo il grande cavallo azzurro  all'Expo, contro l’esclusione Luglio-Ottobre 2015 Lottare per l’abolizione di tutte le Istituzioni totalizzanti che ancora esistono nel mondo, per costruire sistemi di welfare capaci di accogliere tutti; “nitrire” al Pianeta per dire a tutti che “nutrire” il Pianeta non sia aumentare l’esclusione. È per portare questi messaggi che Marco Cavallo, il grande cavallo azzurro alto quasi 4 metri che nel 1973 a Trieste ruppe i muri del manicomio dando il via all'inarrestabile processo di cambiamento e alla Legge 180, si presenterà all’Expo mercoledì 8 luglio a partire dalle ore 19.30.
Dove è finita la salute mentale? in Lombardia 24 giugno 2015
Carissimi, mi rivolgo a tutti voi, associazioni di familiari, sofferenti psichici, realtà di privato sociale, associazionismo, sindacati (e non solo della funzione pubblica) data l’importanza di questa fase che pone al centro la riforma del sistema sanitario lombardo. Una fase nella quale ...
Festa della musica in Puglia: anche Marco Cavallo nitrisce al mondo 21 giugno 2015
Festa della musica in Puglia: anche Marco Cavallo nitrisce ...
È morto a New York Ornette Coleman 12 giugno 2015
15 di maggio del 1974. A San Giovanni arriva Ornette Coleman. Era la prima volta che il grande parco sulla collina ospitava un concerto. I permessi, i costi, l’ospitalità per i musicisti, la pubblicità misero alla prova la nostra inesistente forza organizzativa. Dopo molte incertezze decidemmo per il campo sportivo del parco. Un campetto per il calcio. Un piccolo palco, poco meno di un metro di altezza, e un’amplificazione approssimativa avrebbe ospitato il quartetto. Un manager olandese imponente, lunghi capelli biondi raccolti a coda di cavallo, una sirena tatuata sul braccio teneva i rapporti con noi. Poco prima che Coleman salisse sul palco, migliaia di giovani in attesa, pretendeva che saldassimo quanto pattuito. Niente soldi niente concerto.