Punti di vista
Superamento OPG: senza se e senza ma 26 maggio 2014
di Valerio Canzian (*). Di fronte alle modifiche approvate in Senato sulla conversione del Decreto legge 52/2014, in ordine alle modalità di chiusura e superamento degli Opg, diversi psichiatri e alcune categorie professionali della psichiatria, tra cui la SIP Società Italiana di Psichiatria, hanno manifestato il loro dissenso nel merito delle modifiche apportate approvate in Senato (vedi lettera aperta), da loro valutate negative, mentre considerate  migliorative dai Comitati Stop Opg e da varie associazioni di familiari. Desidero anch’io, in qualità di familiare, di rappresentante di Associazioni di familiari e di membro del Comitato StopOpg Lombardia, esprimere alcune riflessioni su una questione complessa, poco approfondita e foriera di suscitare trasversalmente reazioni.
Lettera aperta agli psichiatri che hanno inviato una lettera aperta alla ministra Lorenzin 24 maggio 2014
di Roberto Morsucci (*). Dopo che tanti eminenti scienziati hanno detto la loro sull’abolizione degli OPG, noi, familiari di persone che attraversano un periodo di disagio psichico, vorremmo dire la nostra. Modestamente, coscienti dei nostri limiti culturali, emotivi e di conoscenze tecnico-scientifiche sull’argomento. Vediamo gli illustri scienziati discettare su termini quali ...
Psichiatrie o servizi di salute mentale? 20 maggio 2014
di Girolamo Digilio. Mi sarei aspettato che una lettera degli Psichiatri della SIP, e altre sigle, al Ministro della Salute (vedi lettera) avesse dovuto denunciare le gravi insufficienze dei Servizi di salute mentale nel nostro Paese e richiedere urgenti e adeguati interventi per metterli in grado di ...
Chiusura Opg. Il contributo delle psichiatrie delle certezze. 15 maggio 2014
(dal blog: http://www.francoveltro.com/) Carta per il Superamento delle Logiche Manicomiali. Un contributo per la chiusura degli OPG Facendo seguito alla decisione stabilita in data 12 maggio 2014 di rinviare a data da definire la discussione e l’approvazione alla Camera del Decreto legge 52/2014 sul superamento degli ospedali ...
Psichiatria difensiva 12 maggio 2014
Di Giovanni Rossi. I Presidenti di alcune associazioni di psichiatri si sono rivolti alla ministra Lorenzin a proposito della possibile chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari (vedi lettera), proponendole una serie di distinguo che impedirebbero, a loro modo ...
Cari amici, al Senato niente male! 6 aprile 2014
di Giorgio Bignami. Consentitemi di dire che è andato al di sopra delle più rosee aspettative il livello di eccellenza dell'organizzazione, della partecipazione e dei singoli contributi nel seminario di ieri. (Naturalmente c'è sempre qualche dettaglio che non quadra, come l'affermazione ...
Ma i matti sono violenti? 31 marzo 2014
di Anita Eusebi –  Conversando con Peppe Dell'Acqua. La Società Italiana di Psichiatria (SIP) ha di recente istituito la I Giornata Nazionale sulla Salute e Sicurezza degli operatori in psichiatria, prevista per il 24 ottobre 2014, a Bari. Il motivo appare chiaro fin dalle prime parole con cui si apre la lettera d’invito del presidente Claudio Mencacci. Una lettera breve, in cui le parole violenza e aggressione compaiono ben sei volte nello spazio di poche righe. Ma di quale violenza si parla? Una lettera in cui è protagonista il camice bianco di medici e operatori con il tesserino e la qualifica in bella vista, e dei pazienti non vi è traccia. E naturalmente a sostegno delle motivazioni viene chiamata la scienza, con i suoi studi internazionali e le recenti indagini. E come si cerca di dare una risposta alla violenza? Compilando un questionario.
Cara futura mamma 24 marzo 2014
21 marzo, Giornata mondiale della sindrome di Down Maggio 2000, traghetto per la Corsica. Mi ritrovo a Livorno con i miei amici più cari. Ogni anno andiamo insieme a pesca da qualche parte. Sul ponte della nave all’improvviso una frotta di ragazzini festosi, chiassosi, eccitati. Un’intera scolaresca. Tutti con giacche a vento e zainetti coloratissimi. Qualcosa attrae la mia attenzione. Guardo meglio, non credo ai miei occhi: molti di loro sono «mongolini». Vincenzo ha vent’anni ed è nato con un cromosoma «in più» (la trisomia del cromosoma 21). Ha cioè la sindrome di Down, è un «mongolino». Abitiamo nello stesso palazzo. Lo incontro mentre va allo stadio. Parliamo un po’ della Triestina. Ha il diploma di terza media di cui va fiero, frequenta l’oratorio della parrocchia e lavora a mezzo tempo presso una cooperativa sociale.
Lo psichiatra nella gabbia: Riflessioni di un matto sul convegno SIP sulla “Sicurezza e Salute dell’operatore psichiatrico” 16 marzo 2014
di Federico Scarpa Big Psy is watching you. La SocietĂ  Italiana di Psichiatria (SIP) discende dalla SocietĂ  Freniatrica Italiana che fu fondata nel 1873 da Andrea Verga e riunisce il 30% degli psichiatri provenienti dalle UniversitĂ  ed il 70% dai Servizi territoriali. ...
Perché partecipo all’incontro di Trieste? (2/2) 20 febbraio 2014
PRESENTAZIONE FRANCESCO BROLLO Salve a tutti! Sono Francesco Brollo, ho trent'anni e risiedo ancora (purtroppo!) a Meolo, un piccolo paese della parte orientale della provincia di Venezia, a 13 Km da San Dona' di Piave (VE) e a 22 Km da Treviso. Entro breve terminerò il corso di laurea magistrale in Filologia e ...
Page 10 of 24« First...«89101112»20...Last »