Psicofarmaci
L’uso degli antidepressivi in italia: in Toscana se ne consumano il doppio che in Campania 23 aprile 2015
Di Fabrizio Starace. Quando è stato pubblicato il Rapporto Nazionale 2013 sull’uso dei farmaci in Italia (Agenzia Italiana del Farmaco, 2014) l’argomento che ha tenuto banco è stato l’incremento dei consumi e della spesa per quasi tutte le classi di farmaco, ...
Enjoy the Pycho-Pharmakon 17 febbraio 2015
di Fede Shoe. “Nei momenti di sofferenza ci sembra che il buio debba durare in eterno, ma non è così. L’inverno si trasformerà sicuramente in primavera, perché non esiste un inverno senza fine. Chi ha sofferto di più, sarà ...
Associated Press: critiche sul Manuale diagnostico DSM 5 16 maggio 2013
CHICAGO (AP) - Nel nuovo manuale psichiatrico dei disturbi mentali, il dolore per la morte di una persona cara può essere considerato come depressione maggiore. La "collera estrema dell’infanzia" è un altro nome di fantasia. Certi "sintomi momentanei dell’anziano" si ...
Psicofarmaci:un tredicenne su quattro li assume, spesso senza prescrizione 1 maggio 2012
Studio dell'Università di Torino: psicofarmaci assunti dal 25% dei minori con amici e/o somministrati dai genitori senza alcuna prescrizione medica. Alberto Ugazio (SIP): "in assenza di patologia la terapia farmacologica non è assolutamente indicata". Poma (Giù le Mani dai Bambini): "Appello al Ministro Balduzzi: allarme già rilanciato da ...
Psicofarmaci: è “boom” perchè al mondo c’è sempre piĂą gente e sempre meno persone? 29 novembre 2010
Il Forum intende tenere viva la questione “psicofarmaci”. Non solo e non tanto perché si registrano per alcune categorie di psicofarmaci aumenti sbalorditivi (per gli antidepressivi l’aumento è stato del 310 % in 8 anni) ma perché l’uso dello psicofarmaco ...
Qual è il limite tra “veritĂ ” scientifica e potere del marketing di Big Pharma? 26 novembre 2010
Duccio Papanti intervista Roberto Mezzina E’ da poco nelle librerie “Pazzi come noi: la globalizzazione della psiche americana“ in cui Ethan Watters racconta l’esportazione della cultura psichiatrica statunitense nel mondo. Negli ultimi 30 anni l’approccio sindromico e categoriale del DSM si è diffuso a macchia d’olio, uniformando sofferenze e disturbi mentali. La depressione, ...
Scienza del pericolo, clinica del deficit: note sulla medicalizzazione in psichiatria 28 novembre 2009
di Mario Colucci A partire dalla medicalizzazione dell’anormale, dalla sospensione del riferimento allo stato morboso, dalla rinuncia al fattore terapeutico, la psichiatria potrà realmente assegnarsi una funzione di protezione e di ordine. Philippe Pinel e Jean Martin Charcot: due personaggi, due scene celebri, che incorniciano la storia della psichiatria. E che ci parlano della sua medicalizzazione. ...
Il miraggio del farmaco che cura la malattia. 24 novembre 2009
 di Peppe Dell'Acqua “Io un soggetto schizofrenico?  Ma no, io sono un democratico napoletano” (Antonio de Curtis, Totò)    Chi avesse il tempo di frequentare come osservatore almeno uno degli innumerevoli convegni delle società psichiatriche, organizzati con larghezza di mezzi in ogni parte del mondo dall’industria farmaceutica, si convincerebbe ...
Salute mentale e poteri del mercato Il dominio della psicofarmacologia e le sue contraddizioni 20 novembre 2009
 Agostino Pirella Ho iniziato a lavorare in psichiatria quando i primi psicofarmaci entravano in scena. Erano gli anni Cinquanta e stava iniziando la crisi della soluzione manicomiale, durata un secolo e mezzo. Appariva evidente la nocività del lungo internamento e i giovani psichiatri erano affascinati dalle prospettive che aprivano sia ...