Strumenti
Dizionario della Nuova Psichiatria: Noi Matti [10] 11 settembre 2019
T TERAPIE PSICHIATRICHE. Sono di due tipi: terapie biologiche e ‚Äúpsicoterapia‚ÄĚ (v.); le prime direttamente legate all‚Äôideologia medica e a un‚Äėinterpretazione organicistica della malattia, la seconda direttamente derivata dalle concezioni psicogenetiche. A queste si √® aggiunta ora la ...
Dizionario della Nuova Psichiatria: Noi Matti [9] 4 settembre 2019
R RAPTUS. Termine con il quale, in gergo scientifico recuperato anche dal linguaggio comune, si intende designare un atto improvviso e imprevedibile che esce dalla ‚Äúnorma‚ÄĚ (v.) in senso antisociale. Di solito il raptus ha un carattere incomprensibile se ...
Dizionario della Nuova Psichiatria: Noi Matti [8] 28 agosto 2019
PSICOFARMACI. Sotto questo nome vengono raggruppate tutte quelle sostanze ad azione psicotropa, che agiscono cio√® sullo stato psichico e sul comportamento. L‚Äôera farmacologica comincia negli anni ‚Äė50 grazie alla scoperta di alcuni farmaci che, con la loro azione sedativa, avviano per ...
Dizionario della Nuova Psichiatria: Noi Matti [7] 21 agosto 2019
PSICANALISI. Disciplina fondata da Sigmund Freud. Consiste in un metodo di indagine e in una tecnica psicoterapeutica aventi lo scopo di portare a livello di coscienza contenuti conflittuali ricchi di carica energetica, rimossi nella sfera inconscia, interpretando espressioni verbalizzate liberamente, sogni, fantasie, desideri, azioni e comportamenti del soggetto da analizzare o da curare.
Dizionario della Nuova Psichiatria: Noi Matti [6] 7 agosto 2019
P PAZZIA. Termine d’uso comune con il quale vien definito chi si vuole escludere dal consorzio sociale. (Esempi: cose da pazzi, ma tu sei pazzo, uscire pazzi). Tale termine, di comprensione universale, è invece bandito dal gergo scientifico ufficiale che preferisce sostituirlo con quello apparentemente meno stigmatizzante di malato di mente, termine che conserva la medesima funzione emarginante non riuscendo lo psichiatra a uscire dalla adialetticità della scienza cui fa riferimento. PERICOLOSITÀ. In nome della presunta o reale pericolosità del malato mentale esistono i manicomi, creati a difesa della cosiddetta società libera. Il concetto di pericolosità deriva direttamente da quello di incomprensibilità con cui la psichiatria dichiara la propria impotenza di fronte a malati mentali che non ha saputo curare, né comprendere. Ciò che dovrebbe essere una saggia e onesta accettazione dei propri limiti di fronte a un problema, si tramuta in pratica in una suddivisione manichea fra quello che si comprende e che diventa buono umano giustificabile, e quello che non si comprende e diventa pericoloso imprevedibile osceno.
Dizionario della Nuova Psichiatria: Noi Matti [5] 31 luglio 2019
M MANICOMIO. Deposito dove vengono inviati per il popolo i pazzi, per gli intellettuali i folli e dove, per i medici, vengono custoditi e curati i malati di mente. Per il pazzo, il folle, il malato di mente si tratta ...
Dizionario della Nuova Psichiatria: Noi Matti [4] 24 luglio 2019
I IMBECILLE, CRETINO, IDIOTA. Campionario diagnostico col quale, in neuropsichiatria infantile, vengono etichettati "scientificamente‚ÄĚ alcuni tipi di bambini la cui evoluzione psichica √® ritenuta al di sotto della norma. Queste voci sono entrate nel linguaggio comune, offrendo strumenti ...
Dizionario della Nuova Psichiatria: Noi Matti [3] 17 luglio 2019
D DEVIANTE Il termine è stato importato nella nostra cultura come astratta elaborazione ideologica di un problema altrove reale. A livelli socio-economici diversi corrispondono forme diverse di definizioni culturali: il problema definito con questo termine resta da noi perciò patrimonio di una ...
Dizionario della Nuova Psichiatria: Noi Matti [2] 10 luglio 2019
A ALIENAZIONE MENTALE Termine con cui si è inteso definire la condizione dell'essere fuori di sé in un periodo storico in cui il soggetto di questa alienazione continuava a far parte del corpo sociale. Le interpretazioni demoniache o magiche ...
Dizionario della Nuova Psichiatria: Noi Matti [1] 3 luglio 2019
Alessia de Stefano, psichiatra, referente romana del Forum Salute Mentale, facendo un trasloco ha fatto un prezioso ritrovamento. Tra gli scatoloni è infatti riapparso il dodicesimo numero dell'Espresso, uscito il 12 marzo 1971 e contenente il Dizionario della Nuova ...
Page 1 of 212»