Corso di formazione per venti tirocinanti disabili mentali

Il Nucleo interventi di rete del Dipartimento salute mentale (Dsm) dell’Asp Catania, nell’ambito di un progetto finanziato dall’assessorato regionale alla Sanità, per il miglioramento dell’assistenza a favore dei soggetti affetti da malattie mentali, ha organizzato venti tirocini formativi finalizzati all’inserimento lavorativo dei soggetti con disabilità mentale.

Dopo un’attenta selezione da parte del gruppo di lavoro del Nucleo interventi di rete, costituito dal responsabile Roberto Ortoleva e da Eleonora Romano e Gisella Summa, martedì 1 dicembre, verranno avviati i primi cinque tirocini presso i centri di formazione Anfe (Associazione nazionale famiglie degli Emigrati) e Iraps (Istituto di ricerche e applicazioni psicologiche e sociologiche) di Catania e provincia.

I venti partecipanti, dieci con precedente esperienza lavorativa e dieci che per la prima volta si affacciano nel mondo del lavoro, saranno coinvolti in un percorso della durata di sei mesi: alla formazione teorica curata dall’Iraps – che si occuperà anche delle attività di organizzazione, avviamento e tutoraggio dei corsi – saranno affiancate le attività pratiche, che riguarderanno le mansioni di front-office, di operatori di segreteria e tecnici della logistica.

tratto da: http://www.siciliainformazioni.com 01/12/2009

    Share

    Lascia un commento

    Devi essere registrato per commentare l'articolo