La depressione cambia il modo di vedere la realtà

(AGI) – New York, 1 dic. – La depressione cambia letteralmente il modo di vedere il mondo. Le persone depresse sono infatti in grado di interpretare grandi immagini e scene con facilita’, ma hanno problemi a riconoscere e distinguere possibili dettagli. Lo rivela un nuovo studio condotto dai ricercatori della Yale University negli Stati Uniti, pubblicato sul Journal of Neuroscience. “Chi soffre di depressione ha una carenza di neurotrasmettitori specifici chiamati GABA”, ha spiegato Julie Golomb, ricercatrice a capo dello studio. “Questo neurotrasmettitore e’ stato anche collegato da altri studi a una abilita’ visiva della soppressione spaziale, che permette di eliminare i dettagli attorno all’oggetto osservato dai nostri occhi”. Golomb e colleghi hanno sottoposto 32 volontari a delle scene, fisse o in movimento. “Meta’ dei partecipanti aveva buona salute mentale, mentre l’altra meta’ soffriva di depressione. Abbiamo scoperto che questi ultimi riuscivano a identificare correttamente grandi immagini fisse o in movimento”, ha detto Golomb. “Tuttavia, la loro abilita’ di discriminare i dettagli era limitata. Questo e’ proprio il tipo di percezione che noi esseri umani tendiamo a usare durante la nostra vita quotidiana”. Golomb conclude dicendo che “la depressione e’ spesso ritenuta solo un disordine dell’umore, ma in realta’ puo’ avere un impatto sulle abitudini alimentari e di riposo, e come abbiamo visto anche sulla percezione dell’ambiente”.

    Share

    Lascia un commento

    Devi essere registrato per commentare l'articolo