La versione italiana del Piano d’Azione Salute Mentale 2013 – 2020 dell’OMS

PianoDAzione_sal_ment_OMSE’ con particolare soddisfazione che mettiamo a disposizione il Piano d’Azione per la Salute Mentale 2013 / 2020 dell’OMS, la cui traduzione è stata curata dal Centro Collaboratore per la Ricerca e la Formazione in salute mentale – Dipartimento di Salute Mentale dell’AAS 1 Triestina, che ha anche contributo nella fase di stesura alla revisione del testo. Si allega altresì la traduzione italiana della versione europea del Piano d’Azione, ad esso complementare, pure da noi curata.

Riteniamo che la pubblicazione in italiano permetta un adeguato e approfondito studio dei principi e degli obiettivi che con estrema chiarezza sono qui indicati, e che risultano particolarmente in sintonia con lo spirito della legge di riforma italiana e dei contenuti e le pratiche piĂą avanzate di una salute mentale di comunitĂ .

L’accesso universalistico, in pieno rispetto dei diritti umani, secondo i principi di equità, l’attenzione a tutte le fasi del ciclo di vita, l’empowerment delle persone con l’esperienza del disturbo mentale, l’approccio multisettoriale, gli interventi fondati su evidenze.

Le implicazioni per i governi degli stati membri dell’assemblea delle Nazioni Unite sono raggruppate chiaramente sotto forma di azioni relative ai 4 macro obiettivi, finalizzate a dei target globali (risultati), come ad esempio, l’adeguamento delle legislazioni e la realizzazione di servizi di salute mentale e di supporto sociale completi, integrati e capaci di risposta a livello territoriale.

Auspichiamo che il nostro paese assuma nuovamente l’iniziativa in questo ambito e riprenda il ruolo di guida che ha avuto nei processi di deistituzionalizzazione e di riforma.

Il Direttore del Centro Collaboratore OMS – DSM Trieste

Dr. Roberto Mezzina

Piano_Azione_Europeo_SM_OMS

Piano_Azione_sal_ment_OMS

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo