Luci dall’Ombra: Cinema e Teatro per parlare di disabilità

TORNA LUCI DALL’OMBRA: CINEMA E TEATRO PER PARLARE DI DISABILITA’.

 LUCI DALL’OMBRA

Sguardi sulla disabilità. Cinema, teatro, laboratori, incontri.

Torino Savigliano marzo – aprile 2010

Luci dall’ombra è una rassegna tematica nata nel 2009 dalla collaborazione tra l’Università degli Studi di Torino e la Fondazione Paideia onlus.

La prima edizione ha proposto al numeroso pubblico una riflessione sulla disabilità, sia fisica sia psichica, attraverso la visione di quattro film ispirati a storie vere: Rosso come il cielo, di Cristiano Bortone; Piovono mucche, di Luca Vendruscolo; Lo scafandro e la farfalla, di Julian Schnabel; Si può fare, di Giulio Manfredonia.

Sulla scia del riscontro positivo ottenuto con la prima edizione, Luci dall’ombra oggi cresce e completa la propria offerta culturale aprendosi al teatro, cui si affiancano i laboratori e gli incontri aperti al pubblico.

La seconda edizione di Luci dall’ombra presenta proposte di elevata qualità artistica, in grado di far luce su tematiche (la disabilità e il disturbo psichico) spesso trattate con una sorta di pudico timore. L’intento di Luci dall’ombra è rendere per un momento visibile ciò che normalmente resta invisibile, creando un terreno condiviso di discussione e riflessione.

La rassegna si apre con due film, proiettati sia a Torino sia a Savigliano, che affrontano in maniera diretta i temi della disabilità, fisica o psichica. Senza concessioni al pietismo, con toni da commedia come nel caso di Inside I’m Dancing, o con asciuttezza tragica come nel caso di Away from Her/Lontano da lei.

La proposta teatrale, anch’essa articolata su Torino e Savigliano, dà spazio ad artisti di rilievo che negli anni sono stati capaci di costruire percorsi di ricerca generati dal confronto e dall’incontro con il disagio e la disabilità. Giuliano Scabia , Antonio Viganò e Voci Erranti sono, in maniera diversa, portatori di una progettualità artistica e di un impegno capaci di offrire una visione inedita, nel riconoscimento di modi di vivere e di percepire la realtà diversi, altri.

Con il desiderio di coinvolgere e sensibilizzare un pubblico il più ampio possibile, è stato inserito lo spettacolo Clara va al mare, in una serata rivolta specificatamente ai ragazzi e alle famiglie.

Luci dall’ombra ha avuto cura di offrire appuntamenti accessibili a spettatori con disabilità motoria, concordando con i gestori dei luoghi della rassegna nuove soluzioni, seppur temporanee, per l’abbattimento di alcune barriere architettoniche. Inoltre, le proiezioni cinematografiche sono sottotitolate per i non udenti.

Luci dall’ombra propone un percorso culturale ricco e non univoco che scaturisce da un sistema di connessioni tra enti diversi: una rete articolata di realtà territoriali che hanno scelto di mobilitarsi per la promozione e la costruzione di una cittadinanza attiva e partecipe.

In allegato comunicato stampa, programma e brochure.

Con preghiera di diffusione.

Info:

Segreteria presso Fondazione Paideia

Tel. 011.5520236

www.lucidallombra.it

info@lucidallombra.it

 

Ufficio Stampa:

Davide Marabotto

Glebb & Metzger s.r.l.

Tel. +39-011-5618236

www.glebb-metzger.it

dmarabotto@glebb-metzger.it

__________________________

 

Susanna Sara Mandice

Fondazione PAIDEIA

Piazza Solferino 9/b

10121 Torino – Italia

tel. +39 011 55 20 236

fax +39 011 55 20 453

www.fondazionepaideia.it

BROCHURE

LOCANDINA

03 cos Luci dall’ombra

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo