Matera: tre percorsi di progetto

Matera, 26 Nov. (Ansa)  - ”Accoglienza”, ”Nuova casa” e ”Abitare” sono i tre percorsi metodologici e progettuali che possono favorire una maggiore integrazione delle persone affette dalle diverse problematiche di disagio mentale: e’ l’indicazione emersa oggi a Matera nel corso del convegno sulla ”professionalita’ dello psicologo, per un servizio di salute mentale di qualita”’. All’iniziativa, organizzata dal Dipartimento servizi per la tutela della salute mentale e dalla Struttura complessa di psicologia dell’azienda sanitaria di Matera, partecipano operatori ed esperti di Puglia e Basilicata. ”I tre progetti – ha detto Isidoro Gollo, direttore della struttura complessa di psicologia dell’azienda sanitaria – rappresentano un approccio e soluzioni integrate per le diverse forme di disagio mentale. Si comincia dalll’accoglienza, con una fase di analisi specifica per verificare le diverse possibilita’ di intervento, poi si va al superamento della casa famiglia con l’apertura di case-alloggio e infine al sostegno alle famiglie e quindi a una forma piu’ avanzata di integrazione”.

    Share

    Lascia un commento

    Devi essere registrato per commentare l'articolo