Milano: abusi al Grossoni. Conferenza stampa di Telefono Viola

Telefono Viola di Milano ci invia (in allegato) i documenti della conferenza stampa che il telefono viola di Milano ha tenuto oggi, 22 marzo 2011, sempre sui Grossoni.

il comunicato stampa del telefono viola:

“Nei 3 reparti psichiatrici Grossoni di Niguarda vengono alla luce le vicende di altri 7 ricoverati morti”

la 2° parte della lettera aperta del Telefono Viola

Il 23 novembre 2010, quando abbiamo reso pubblica la 1ª parte di questa lettera aperta, ci eravamo proposti 2 obiettivi:

  • presentare un esposto alla Procura della Repubblica di Milano sui gravissimi abusi avvenuti nei reparti Grossoni di Niguarda e indicati al termine della 1ª parte di questa lettera aperta;
  • concludere questa lettera aperta con una 2ª parte, in cui pensavamo di esporvi alcune proposte.

Questo programma ha dovuto subire più di un cambiamento. Il grande rilievo dato dai giornali e dalle agenzie di comunicazione alla pubblicazione il 23 novembre 2010 della 1ª parte di questa lettera aperta, infatti, ha prodotto un risultato che è poco definire straordinario. Altre crepe si sono aperte in quell’impenetrabile e lugubre muro dì omertà che ha coperto in questi ultimi anni il perpetuarsi indisturbato nei 3 Grossoni di così numerosi e gravissimi abusi sui ricoverati.

Un secondo gruppo di gravissimi abusi è venuto alla luce ai primi di dicembre. Anche queste secondo gruppo di vicende è stato aggiunto nell’esposto alla Procura, presentato il 13 dicembre 2010.

il 2° esposto alla procura di Milano:

” premesso che:

  • tutti i fatti esposti si riferiscono a ricoveri avvenuti dal 2008 al 2011 presso i 3 reparti di Psichiatria del Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Ospedaliera Niguarda Ca’ Granda, ovvero nel reparto di Psichiatria 1, di seguito chiamato Grossoni 1, nel reparto di Psichiatria 2, di seguito chiamato Grossoni 2, nel reparto di Psichiatria 3, di seguito chiamato Grossoni 3;
  • i fatti esposti si aggiungono agli 11 fatti quelli già presentati con l’esposto alla procura del 13 dicembre, numero di procedimento 7756/11, P.M. D.sa Maura Ripamonti;
  • la numerazione dei fatti, pertanto, continua a partire dal n. 12;

tutto ciò premesso, espone i seguenti fatti: …”

comunicato-22-3-11

Lettera Aperta-2 parte

2 ESPOSTO senza nomi

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo