“Noi, sopravvissuti agli ospedali psichiatrici”: viaggio tra i malati usciti dagli Opg

imageDi Giovanni Tizian

Campetti da calcio, orti da coltivare, karaoke, laboratori. E la certezza che prima o poi da questo luogo se ne andranno. I reduci degli Ospedali psichiatrici giudiziari e la loro nuova vita nelle Rems, residenze per le misure di sicurezza. Che ora però rischiano il sovraffollamento.

Vedi tutto il Reportage de l’Espresso

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo