Notizie sulle carceri nei telegiornali delle principali reti televisive

Analisi degli ascolti sul tema giustizia e carceri nei telegiornali e nelle trasmissioni di approfondimento Rai, Mediaset, La7.

A cura del Centro di Ascolto dell’Informazione Televisiva

I dati riportati (su elaborazione del Centro d’Ascolto dell’Informazione Radiotelevisiva) si riferiscono alle edizioni principali (meridiane e serali) dei telegiornali delle reti Rai, Mediaset e La7 nel periodo 1 luglio – 21 settembre 2011.

Le analisi sono suddivise in tre periodi distinti, relativi alle seguenti iniziative politiche e istituzionali:

PERIODO 1: sciopero della fame e della sete di Marco Pannella e Convegno sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica (1 – 29 luglio 2011);

 

PERIODO 2: i Radicali promuovono uno sciopero generale della fame e della sete per chiedere la convocazione straordinaria del Parlamento su Giustizia e Carceri (30 luglio – 31 agosto 2011);

 

PERIODO 3: il Senato della Repubblica si riunisce in seduta straordinaria per comunicazioni del Ministro della giustizia sul sistema carcerario e sui problemi della giustizia (1 – 21 settembre 2011) 

Analisi periodo 1 (1-29 luglio 2011)

Nel mese di luglio 2011 il tema “carceri” è presente in 17 notizie su circa 8.000 notizie totali tra le edizioni principali dei telegiornali delle reti Rai, Mediaset e La7.

Le notizie sono concentrate nei giorni del convegno “Giustizia!” e focalizzate sull’intervento del Presidente della Repubblica.

Sono stati circa 49 milioni (pari allo 0,3%) gli ascolti consentiti su un totale del periodo di 15,5 miliardi.

In particolare:

Tg1: 16milioni di ascolti su 4,5miliardi totali (0,3%) in 5 notizie su 1.409.

Tg2: 12milioni di ascolti su 2,7miliardi totali (0,4%) in 5 notizie su circa 1.500.

Tg3: 3,5milioni di ascolti su 1,4miliardi totali (0,2%) in 2 notizie su circa 900.

Tg4: 0,7milioni di ascolti su 586milioni totali (0,1%) in 1 notizia su circa 1.000.

Tg5: 15,3milioni di ascolti su 1,7miliardi totali (0,9%) in 4 notizie su circa 1.100.

Studio Aperto: nessuna notizia su 894.

Tg La7: 1,7milioni di ascolti su quasi 1miliardo di ascolti totali (0,2%) in 1 notizia su 900.

Tg Parlamento tratta il tema del convegno “Giustizia!” in 3 puntate consentendo circa 2milioni di ascolti.

Tg3 Linea notte tratta l’argomento in una puntata consentendo circa 800mila ascolti.

 

Analisi periodo 2 (30 luglio – 31 agosto 2011)

Ad agosto 2011 i radicali visitano gli istituti penitenziari e il 14 agosto annunciano lo sciopero totale della fame e della sete per la convocazione straordinaria del Parlamento su Giustizia e Carceri. Più di 1.800 persone aderiscono all’iniziativa.

Dal 30 luglio al 31 agosto il tema carceri è presentato ai cittadini in 19 notizie su quasi 8.000 notizie trattate nel periodo.

35milioni (0,2%) sono gli ascolti consentiti su questo argomento, su un totale di 15,6miliardi di ascolti.

In particolare:

Tg1: 3,8milioni di ascolti su circa 4miliardi totali (0,09%) in 1 notizia su 1.000.

Tg2: 9milioni di ascolti su 2,6miliardi totali (0,3%) in 4 notizie su 1.350.

Tg3: 3milioni di ascolti su 1miliardo (0,3%) totale in 2 notizie su 958.

Tg4: 2,5milioni di ascolti su 0,6miliardi totali (0,4%) in 4 notizie su circa 1.000.

Tg5: 14milioni di ascolti su 3,8miliardi totali (0,36%) in 5 notizie su 1.200.

Studio Aperto: nessuna notizia su 1.235 totali.

Tg La7: 2,7milioni di ascolti su 880milioni totali (0,3%) in 3 notizie su 912.

 

Analisi periodo 3 (1-21 settembre 2011)

Nel mese di settembre 2011, su iniziativa dei radicali è convocato il Senato della Repubblica in seduta straordinaria per comunicazioni del Ministro della giustizia sul sistema carcerario e sui problemi della giustizia.

Sono circa 31milioni gli ascolti consentiti su questa iniziativa su un totale di 12,6miliardi (0,2%) in 11 notizie su 5.600.

In particolare:

Tg1: nessuna notizia su 933 notizie del periodo.

Tg2: 8,2milioni di ascolti su 3,6miliardi totali (0,2%) in 3 notizie su 933.

Tg3: 7,6milioni di ascolti su 2miliardi totali (0,4%) in 4 notizie su circa 700.

Tg4: nessuna notizia.

Tg5: 15milioni di ascolti su 3,2miliardi totali (0,5%) in 4 notizie su 850.

Studio Aperto: nessuna notizia su 770.

Tg La7: nessuna notizia su 605.

Tg Parlamento tratta l’iniziativa in 3 puntate consentendo circa 3milioni di ascolti ai cittadini.

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo