Opg. A che punto siamo!

di Giorgio Bignami

Avete forse giĂ  visto il pezzo lacrimogeno e preoccupante sulla visita di Severino a Barcellona PdG (”reparti tirati a lucido per l’occasione”) (Sole di oggi 20 genn, p. 13). Grandi lamentele sul fatto che le Regioni non hanno ancora fatto nulla per i nuovi miniOPG; “la mia prima preoccupazione è che queste persone trovino un’adeguata struttura ospedaliera poichè sono gravemente malate”; solo in un punto un accenno – di sfuggita – alle alternative (della giornalista Donatella Stasio, non della ministra: “sognano di uscire, di andare a casa o in comunitĂ  o comunque via da questo inferno”). Assicurazioni dell’assessora Borsellino che presto si farĂ  un tavolo paritetico. Evviva!

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo