Psicoradio: Superare gli OPG. Ci aspetta un’Italia commissariata?

psicoradioPsiconews 340 – 15 giugno 2014

SUPERARE GLI OPG: CI ASPETTA UN’ITALIA COMMISSARIATA?

Il 28 maggio è stato varato il decreto legge per il superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari, con il voto contrario di Lega Nord e Movimento 5 stelle che avrebbero preferito rimandare il termine.

Il superamento dovrà avvenire entro marzo 2015. Questa legge ha delle novità rispetto a quella precedente, che faceva parte del decreto svuota carceri del 2012. Infatti, non sarà possibile tenere una persona in detenzione per un periodo superiore a quello previsto dalla pena commessa ; quindi, non si potranno ricreare le situazioni denunciate dal Senatore Ignazio Marino durante, che raccontava di persone rimaste tutta la vita in ospedale psichiatrico giudiziario per crimini minori. Questo provvedimento ha acceso il dibattito: quando i reati commessi sono poco gravi e quindi con pene molto brevi, si farà in tempo a creare un percorso di cura adeguato a ristabilire un equilibrio nella persona condannata e a evitare che il reato venga reiterato?
Se a marzo 2015 le Regioni non creeranno in tempo le residenze alternative (REMS) per lo svolgimento della pena verranno commissariate dal Governo.

Finalmente c’è una data certa per la chiusura degli opg.Visti i tempi biblici delle riforme, dobbiamo aspettarci un’Italia commissariata?

I 5 minuti d’aria: quando i redattori sfuggono al controllo della direttrice

Nei ”cinque minuti d’aria”, Andrea, un redattore di Psicoradio racconta lo scienziato positivista diventato famoso nell’ottocento per i suoi studi sulla fisiognomica: Cesare Lombroso. In particolare parla della sua convinzione secondo la quale la criminalità ha origine dai tratti somatici del cranio e dalla fisionomia del viso delle persone. Lombroso, per avvalorare la propria teoria, effettua anche esperimenti mettendo a confronto i crani di persone normali e quelli di persone che hanno commesso reati.

Andrea racconta di esperimenti che oggi sarebbero visti come torture, che Lombroso realizzava per provare il collegamento tra il piacere di uccidere e quello sessuale.

Sinapsi sonore

Per la rubrica “Fuori la musica”, Paolo presenta una canzone di Franco Battiato, cantautore, che lui definisce “marpione” perché acculturato ma sarcastico, consapevole di quello che fa ma distaccato, un po’ snob e “perfettino”. Sono queste alcune delle caratteristiche che lo attraggono. Il brano che ha scelto è “E ti vengo a cercare”. Gli piace perché gli trasmette quiete, consola e energizza allo stesso tempo.

PSICOAPPUNTAMENTI!!

PSICORADIO IN GIRO PER L’ ITALIA

Continua il viaggio

Dare voce aiuta, ma che fatica!

la radio come dispositivo di comunicazione e riabilitazione psico-sociale

Vi ricordiamo che Psicoardio parteciperà a Pisa al convegno “Dare voce aiuta, ma che fatica! La radio come dispositivo di comunicazione e riabilitazione psico-sociale

Venerdì 20 giugno a Cascina (Pisa) presso la Città del Teatro,  Il dr. Alfredo Livera parlerà della radio argentina “La Colifata”; dalle ore 15,30tavola rotonda con Psicoradio, Alessio Maurizi, Radio senza Muri, la Terra è Blu.Sabato 21, dalle 9,30 alle 13, in diretta dalla sala del consiglio comunale di Cascina, si svolgerà “dalla teoria alla pratica”, trasmissione condivisa tra le radio presenti sul territorio nazionale che hanno partecipato al convegno

Vi avvisiamo che questa settimana Psicoradio non andrà in onda venerdi 13 giugno perchè Radio Popolare Network è in campagna abbonamenti. Potrete ascoltare la puntata DOMENICA 15 GIUGNO alle 13.15 su Radio Città del Capo.

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo