Salute mentale. La Turchia si ispira a Trieste

Il Dsm del capoluogo friulano diventa laboratorio di buone prassi e meta per molte delegazioni straniere. Nelle scorse settimane, la visita di esponenti del ministero della Salute turco. Ad accompagnarli la rappresentante dell’Oms Turchia Maria Cristina Profili

ROMA – Un laboratorio di buone prassi per la salute mentale: sembra questa la vocazione della cittĂ  di Trieste, il cui Dipartimento di salute mentale in questi mesi è meta di numerose visite da parte di delegazioni straniere . L’obiettivo è, in alcuni casi, l’ideazione di progetti comuni, in altri la formazione degli operatori stranieri. Nelle scorse settimane, è stata la volta della Turchia, che a Trieste ha inviato alcuni delegati del ministero della SanitĂ , tra cui il vice sottosegretario Omer Farukkocac. Ad accompagnarli, la rappresentante dell’Oms Turchia Maria Cristina Profili.

Un’occasione per discutere soprattutto della riforma che presto interesserĂ  gli istituti psichiatrici in Turchia. Altri incontri di approfondimento con il direttore del Dsm Giuseppe dell’Acqua sono stati programmati per il prossimo novembre.

(da SuperAbile.it)

    Share

    Lascia un commento

    Devi essere registrato per commentare l'articolo