Sassari: dopo lo “fratto” a 2 gruppi appartamento … la posizione dell’ASL?

di Valentina Guido

ImageServerPraticamente nessuno la nomina, ma tutti ci pensano: qual √® la posizione della Asl di Sassari in merito al sequestro dei due appartamenti da parte del Nas e allo sfratto di malati mentali? Ma soprattutto, cosa pensa delle convivenze assistite? L’azienda sanitaria √® parte in causa, perch√© i parenti dei pazienti hanno testimoniato che il giorno in cui sono intervenuti i Carabinieri erano presenti anche medici del Dipartimento di salute mentale. E attualmente i malati si trovano in parte a Rizzeddu, in parte in altre strutture pubbliche o convenzionate.

Nonostante questo, dalla Asl non √® mai arrivata nessuna dichiarazione ufficiale. Tramite l’ufficio di comunicazione, raggiunto al telefono da SassariNotizie, l’Azienda fa sapere che dopo l’intervento dei Carabinieri si √® costituita una commissione interna che ha gi√† concluso il proprio lavoro. ‚ÄúLa commissione ha fatto le indagini e ha prodotto diversi verbali che sono stati depositati presso la direzione generale. Ma il direttore generale non ritiene opportuno rendere noti i risultati dell’inchiesta interna dal momento che l’indagine della magistratura √® ancora in corso‚ÄĚ.

(da Sassari Notizie)

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo