comunicare
La malattia mentale per alcuni magistrati cancella ogni diritto e la pericolosità (?) invade senza appello il campo domenica, giugno 8th, 2014
da Repubblica del 5 giugno 2014: Chiusura opg, i giudici lanciano l'allarme:  In libertà persone pericolose La legge 81 del 2014 dispone che i soggetti socialmente pericolosi siano scarcerati senza prevedere misure sanitarie alternative. L'allarme è stato lanciato da un giudice del ...
Psicoradio: Un’estenuante lieto fine giovedì, giugno 5th, 2014
Punt. n°339 - L’ anoressia vista dalla madre “Mia figlia Maria aveva più di vent’anni ma era uno scricciolino. Non ...
Ancora pregiudizio: i matti sono pericolosi domenica, settembre 22nd, 2013
A seguito degli articoli pubblicati sull'omicidio avvenuto a Udine nei giorni scorsi (vedi gli articoli del Messaggero Veneto), ne è nata la seguente corrispondenza: Roberto Rossetto, Coop Itaca di Pordenone "Oggi, sfogliando il giornale, apprendiamo che l'omicida del parco del Cormor di Udine, contrariamente a quanto strombazzato ieri ...
Abruzzo: porte sempre più chiuse … domenica, agosto 11th, 2013
Ho letto l'articolo su" Il Centro" (vedi) e sento il dovere di diffondere questa nota. Non conosco i particolari della vicenda criminosa che vede protagonista un uomo di Popoli che ha ucciso il padre, non ...
Salerno. La 180. Che c’azzecca? giovedì, luglio 25th, 2013
di Peppe Dell'Acqua. Di fronte al tristissimo e doloroso fatto di Salerno (vedi) molti mi chiamano, mi scrivono e mettono sotto accusa (ancora!) la 180: “..di fatti di questo tipo, negli anni dopo Basaglia, ne sono successi ...
Per favore! giovedì, luglio 25th, 2013
Da Salerno, Luciana Libero, giornalista e madre, ha inviato questa lettera: Per favore, non parlate di “raptus”, di follia, di mostro. Abbiate pietà e non citate, a vanvera, Hannibal Lecter. Quello che è accaduto in via Martuscelli (vedi), l’orrore di quella madre smembrata e di quel figlio malato ...
Salerno. La “casa degli orrori”. giovedì, luglio 25th, 2013
da La Città di Salerno del 23.07.2013: ORRORE A SALERNO Donna forse già morta da tre giorni Il figlio aveva già aggredito la madre La morte di Maria Pia Guariglia, la donna di 70 anni fatta a pezzi dal figlio, Lino Renzi, di 45 anni, a Salerno, potrebbe risalire a due-tre giorni fa. È quanto emerso dal primo esame esterno sul cadavere effettuato dal medico legale. Sarà comunque l'autopsia, che è stata disposta dalla Procura di Salerno e sarà eseguita nel pomeriggio di oggi o domani mattina, a stabilire data e cause del decesso. Il figlio della donna, trovato ieri dalla Polizia in stato confusionale sul letto di casa, ha trascorso la sua prima notte nella sezione detenuti dell'ospedale Ruggi d'Aragona di Salerno, sotto stretta sorveglianza degli agenti della Polizia Penitenziaria. L'uomo da tempo soffriva di problemi psichici e più volte era stato costretto a ricorrere a ricoveri nel reparto di psichiatria dell'ospedale di Salerno.
La lettera al Corriere di Virgilio Baccalini domenica, maggio 12th, 2013
Gentile Direttore, ho letto stamani nelle prime pagine del Corriere la cronaca del terribile raid di sangue compiuto dal ghanese Mada Kabobo. Vorrei pacatamente sottolineare alcuni i punti. Ogni volta che una persona compie un gesto o una serie di gesti clamorosi e violenti, dei quali non si ha tempo di indagare ...
Parlare civile. istruzioni per l’uso domenica, aprile 14th, 2013
Le parole possono fare male. Questo tema, che Psicoradio affronta spesso nelle sue puntate, è alla base del libro “Parlare civile“, un libro che verrà presentato durante il seminario nazionale per giornalisti, organizzato da Redattore Sociale, il 18 aprile a ...
Ma come parli? Chi parla male pensa male domenica, febbraio 17th, 2013
"La finanziaria è stata scritta da pazzi e libertà” “Questo partito è schizofrenico” “Bisognerebbe legarli tutti” “Il premier è matto” ”Queste sono cose da pazzi visionari”… Da alcune recenti dichiarazioni di esponenti politici Una persona con disagio psichico soffre se ascolta ...
Page 4 of 6« First...«23456»