porte aperte
La Resistenza è, sempre venerdì, maggio 24th, 2019
Di Silva Bon[*] Sono una cittadina, sono una storica e sono una persona che ha esperienza di sofferenza mentale – io vivo l’esperienza di sentire le voci – mi sento coinvolta, in maniera particolarmente forte, totalizzante a partecipare a questo incontro. Dobbiamo denunciare le difficoltà che riguardano in questo momento l’ambito della salute mentale pubblica in Regione e in Italia: infatti essa è messa sotto forte attacco in favore di interessi privati, e di mentalità e di pratiche che vogliono tornare al passato. Questo problema tocca tutte e tutti noi, perché la tutela della Salute mentale pubblica è fondamentale come diritto dell’individuo e interesse della collettività. Oggi, i muri del rifiuto, i muri della reclusione sono quelli delle porte chiuse a chiave; della contenzione fisica; dell’eccesso farmacologico e chimico; della messa in atto di pratiche aberranti come l’elettroshock. Ci sono stati perfino recenti casi di morte per manicomio. Sono realtà che ritornano in Italia e che noi, persone con esperienza, rifiutiamo e denunciamo. Io ho avuto la fortuna di vincere la lotteria della nascita: vivo a Trieste, e tutte le volte, numerose e ripetute volte, in cui ho avuto bisogno di cure, sono stata accolta nei Centri di Salute Mentale gestiti dal Dipartimento di Salute Mentale di Trieste, dove ho trovato totale rispetto per l’integrità della mia persona, secondo i principi che regolano la psichiatria basagliana.
Porte aperte a Dunkerque venerdì, maggio 24th, 2019
Dunkerque, 13 maggio 2019 La Clinique Jean Baptiste Pussin, struttura di ricovero del servizio pubblico di salute mentale della zona di Grande Synthe/Gravelines, da oggi ha la porta aperta! Nell’anniversario dell’approvazione della legge 180, l'equipe del settore 59G04 ha preso ...
Prima lezione Agostino Pirella mercoledì, maggio 8th, 2019
Questo era il reparto agitati del manicomio di Arezzo. Adesso è pieno di giovani studenti. Nessuno poteva immaginare all'epoca che un posto di dolore e di violenza un giorno sarebbe diventato un luogo di cultura e di pace. Noi ci abbiamo ...
Autismo. Abbracciamo le nostre differenze domenica, aprile 7th, 2019
Di Agnese Baini La Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo (World Autism Awareness Day) ...
Gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari sono chiusi, ma le misure di sicurezza (in particolare quelle detentive) sono dure a morire. martedì, aprile 2nd, 2019
di Giovanna Del Giudice L’articolo è comparso su “La Magistratura” (Anno LXVII n. 8) organo dell’ANM Associazione Nazionale Magistrati A 150 anni dalla loro istituzione, sono stati chiusi in Italia gli Ospedali psichiatrici giudiziari. Istituti inaccettabili per la ...
Da allora, “e per sempre” si evitò il camerino martedì, marzo 26th, 2019
Di Peppe Dell'Acqua A Trieste, dove ho iniziato a lavorare nel 1971, era già raro il ricorso alla contenzione meccanica. Nell’ordinato e magnifico frenocomio dell’imperial regia asburgica città, gli infermieri e i medici parlavano con orgoglio del rifiuto di questa pratica. Fascette ...
Salute mentale globale: un approccio di sistema contro i particolarismi disciplinari venerdì, marzo 15th, 2019
di Fabrizio Starace Uno dei limiti con cui devono confrontarsi le politiche di salute mentale nel nostro Paese è il particolarismo, ossia il restringere analisi e proposte operative all’ambito di specifica competenza tecnica o di appartenenza disciplinare, senza minimamente interrogarsi sull’impatto che le stesse hanno sul sistema globale che pretendono di ...
Dalla soglia della porta uno sguardo nella vita di Franco Basaglia martedì, ottobre 16th, 2018
Come il pensiero di Franco Basaglia ha cambiato il mio modo di lavorare. Di Gianluca Monacelli "Le foto raccontano del manicomio veneziano di San Clemente chiuso tardivamente negli anni novanta, dopo la legge Basaglia, la 180, del 1978. <<Ricordo che m'infilai dentro il manicomio di San Clemente senza permessi e cominciai a scattare. Il giorno dopo Basaglia mi mandò a chiamare. Andai a Trieste pensando: mi vorrà rimproverare per l'intrusione. Al contrario, mi spalancò le porte dei manicomi italiani dicendo: "scatta più foto possibile, così finalmente vedranno e crederanno".
Il libro delle metamorfosi – Intervista a Piero Cipriano giovedì, maggio 10th, 2018
di Gioacchino Toni Dopo aver pubblicato La fabbrica della cura mentale (2013), Il manicomio chimico (2015) e La società dei devianti (2016), in occasione dell’imminente uscita del suo nuovo libro, Piero Cipriano anticipa in questa intervista alcune questioni trattate nella pubblicazione edita, come ...
Matti ancora da slegare a quarant’anni dalla Legge Basaglia mercoledì, maggio 2nd, 2018
di Antonella Barina In Italia ci sono 320 reparti di psichiatria, all’interno di ospedali generici, dove si ricovera chi è in fase di sofferenza acuta. Di questi 320 Servizi psichiatrici di diagnosi e cura, Spdc (si chiamano così), solo una ventina ...
Page 1 of 3212345»102030...Last »