porte chiuse
Missili intelligenti sulla residenzialita’? Sì, ma per riscoprire il senso vero della cura domenica, novembre 15th, 2015
Con le Giornate Basagliane” (vedi) si è aperto un largo dibattito che vedrà impegnati operatori e privato sociale intorno al tema della residenzialità. Un contributo alla discussione: Enrico Di Croce intervista Peppe Dell'Acqua Lo psichiatra triestino spiega il significato del suo intervento alle "giornate basagliane" Se disponessi ...
Tso e contenzione: silenzio sulle manette e chiacchiere stupide domenica, novembre 15th, 2015
E questo non per volontà delle forze dell’ordine, che hanno tutto il mio rispetto per il lavoro fondamentale e pericoloso che svolgono, ma per una deriva securitaria della salute mentale, conseguenza dello smantellamento della psichiatria territoriale e della concezione sociosanitaria del disturbo psichico.
Una via d’uscita c’è sempre… mercoledì, novembre 11th, 2015
Servizio Video di Flavia Paone, Tg3 RaiTv. La storia di Antonio, un ragazzo che dovrà stare rinchiuso per quattro anni in un ospedale psichiatrico giudiziario, strutture che peraltro dovrebbero essere già chiuse. Il reato commesso è quanto mai evanescente: una colluttazione con ...
Collemaggio, le foto scientifiche che documentano l’annientamento martedì, novembre 3rd, 2015
di Sara De Carli Sono state ritrovate 400 foto durissime, scattate intorno al 1920 ai pazienti ricoverati al manicomio di Collemaggio. Sono il frutto della scienza dell'epoca, che riteneva che esistessero segni fisici oggettivi per la malattia mentale. «Sono la prepotenza dello sguardo scientifico che ha cancellato per secoli il matto dal ...
Da Mat 2015: la crisi dei DSM mercoledì, ottobre 21st, 2015
di Giovanni Rossi Mat (Modena 17/23 ottobre) è forse il più importante e costante (quinta edizione) festival dedicato alla salute mentale. Ho partecipato all'anterprima. Un seminario dedicato alla “crisi dei DSM nella Sanità delle Regioni”. Come si sa la sigla DSM identifica quell'insieme ...
Tutta la vita tra cliniche e Opg, missione per salvare un 20enne martedì, ottobre 20th, 2015
Il 17 ottobre 2015, sono entrato nell’Opg di Reggio Emilia con il senatore Luigi Manconi, Presidente della commissione per i diritti Umani. Inutile che vi descriva i luoghi e le atmosfere. Abbiamo fatto visita ad Antonio M., un giovane vicentino, appena ventenne, da 2 anni sottoposto a misura di sicurezza ( e altri 3 dovrebbe “scontarne”) e internato prima a Castiglione delle Stiviere e dallo scorso ottobre a Reggio. Della sua vicenda puoi leggere  su forum che si è occupato sempre di questa storia insensata (http://www.news-forumsalutementale.it/la-storia-minima-di-…/). Speriamo ora che si esca dalle insensatezze delle procedure dell’internamento e delle psichiatrie della pericolosità e che Antonio posa rapidamente accedere alla misura alternativa e al programma terapeutico già predisposto per lui. Il Presidente Manconi ha ascoltato molti internati e detenuti. Oggi in questo Opg ci sono poco meno di 70 persone tra detenuti e internati. Nel novembre 2013, Marco Cavallo ne aveva incontrato 175. Più che dimezzati. La legge 81sembra aver già prodotto tanto e tantissimo bisogna ancora fare. All’attenzione del presidente la presenza degli internati veneti, circa 20, per i quali quella regione continua colpevolmente a non elaborare programmi di rientro.
Non santificare le feste mercoledì, ottobre 14th, 2015
di Giovanni Rossi. Non ci sono solo le “feste comandate”. Natale, Pasqua, Pentecoste. Ogni giorno ha il suo santo. Anche il calendario laico ha i suoi giorni speciali. C'erano e ci sono la festa della liberazione, la festa del lavoro, la festa della Repubblica e ci sono, spesso predominanti, il ferragosto, i “ponti”, il 25 dicembre di Babbo Natale, il capodanno col botto. E quasi ogni giorno, accanto al santo, il calendario segnala un tema, cui andrebbero dedicati riflessione e impegno civile. Una pletora quotidiana col rischio che il tema del giorno, in barba al messaggio universale che vorrebbe trasmettere, sia celebrato solo dai devoti di quel santo-impegno. C'è il rischio che ognuno santifichi la sua giornata, perdendo la spinta a cambiare lo stato di cose esistenti che l'aveva generata.
La salute mentale e i tagli alla sanità (3) lunedì, ottobre 5th, 2015
di Fabrizio Starace. Il paziente morto a Torino in Tso. Richiamando il drammatico episodio di Torino, in cui un paziente sottoposto a Tso è morto, uno dei rilievi riscontrati dagli ispettori del ministero, inviati a verificare l’operato dei sanitari intervenuti, riguarda il mancato contatto del Servizio col paziente il quale aveva interrotto la terapia da diversi mesi. Nonostante le raccomandazioni disponibili indichino la necessità di un “trattamento continuativo in fase di mantenimento” e di “contatti clinici regolari nel periodo seguente l’interruzione del trattamento”, tali prassi non costituiscono la norma.
La salute mentale e i tagli alla sanità (2) venerdì, ottobre 2nd, 2015
di Fabrizio Starace I servizi psichiatrici giudiziari. Sarà il caso anche di citare tutto ciò che è formalmente e rigorosamente richiesto ai Servizi - per definire con l’Autorità giudiziaria e i suoi periti, il personale dell’Amministrazione penitenziaria, i Servizi sociali degli Enti locali, i soggetti della cooperazione sociale, il Progetto terapeutico riabilitativo individualizzato di una persona con disturbi psichiatrici che ha commesso un reato. Ad oggi, tutto ciò fa parte delle funzioni complessive che vengono assolte da un Servizio di Salute mentale territoriale e non possono essere semplificate nelle prestazioni previste dal tariffario nazionale. Accanto alla anacronistica semplificazione delle “prestazioni psichiatriche” contenute nel tariffario nazionale, qualsiasi operazione di recupero di appropriatezza dovrà necessariamente tener conto della valorizzazione economica delle prestazioni stesse.
La Carta dei Servizi di Castiglione delle Stiviere venerdì, ottobre 2nd, 2015
 All'inaugurazione della REMS di osservazione nell'area Opg di Castiglione è stata diffusa la "Carta dei servizi" che allego. Il documento è di grande interesse perché va a definire un regime di trattamento del tipo "tso lungo" (vedi in particolare la questione della prescrizione e dell'assunzione dei farmaci con annesse possibilità di ...
Page 6 of 25« First...«45678»1020...Last »