riflessioni
Luigi Colaianni a StopOpg Lombardia venerdì, marzo 6th, 2015
Buon giorno. Scelgo di scrivere queste brevi note nel timore che il mio silenzio possa essere inteso come condivisione o come accidiosa renitenza. Rilevo, nella configurazione del convegno pianificato per il 18 marzo a Milano e dal titolo “31 marzo chiudono gli opg APRIAMO I SERVIZI”, tutti gli elementi da me evidenziati ...
La patente mercoledì, marzo 4th, 2015
4 marzo, quarto giorno Di Barbara Buoso. Il PM dall’alto della sua legge porta la prova, è il caso di dirlo, capitale: “signor Giudice, signori giurati – ok, ok, ok: questa è enfasi da gran giurì – come può, il signor povero deficiente psichico, perché questo è, un povero deficiente psichico, aver accolto col lume della ragione un finanziamento per l’acquisto di una autovettura, una autovettura signor Giudice, signori giurati, quando il povero deficiente psichico non ha la patente?!
Malati psichici trattati come animali:la prigione dell’orrore mercoledì, marzo 4th, 2015
I volontari di San Vito al Torre dal 1997 volano nel continente nero e cercano fondi nonostante il silenzio di Unione europea, Onu e Oms. L'orrore in Costa d’Avorio, Burkina, Togo, Benin e Ghana, dove anche l’epilessia è vista come una possessione e per scacciarla bisogna fare soffrire il corpo.
E’ iniziato il digiuno per chiudere gli Opg lunedì, marzo 2nd, 2015
2 marzo, secondo giorno. Che il manicomio criminale sia luogo orrendo tanto nella sua accezione letterale che simbolica è opinione ormai ampiamente condivisa. La concezione del disturbo mentale e le modalità di cura e di riabilitazione derivanti dalla legge 180 hanno giustificato il dubbio di costituzionalità, non solo in ordine all’esistenza dell’ospedale psichiatrico giudiziario, ma soprattutto intorno agli automatismi giuridico-psichiatrici che definiscono l’infermità di mente e con essa l’incapacità di intendere e di volere come giudizio assoluto riferito alla totalità della persona e, logica conseguenza,  la negazione della persona stessa, oggi, non più accettabile.
Bruno Vespa e l’elettrochoc venerdì, febbraio 27th, 2015
Di Piero Cipriano. Lo so che non sta bene confessare di guardare Porta a porta, il soporifero programma che da qualche decade Bruno Vespa ci somministra quasi tutte le sere. Ebbene sì, ogni tanto mi capita di guardarlo. Che psichiatra sarei, ...
Le Radio della Salute Mentale tutte insieme a Milano il 14 marzo 2015 giovedì, febbraio 19th, 2015
Sono Massimo Cirri, credo,lavoro alla Radio della Rai, Caterpillar, Radio2 e a Radio Popolare di Milano. Qui abbiamo fatto per molti anni La Terra è Blu, una trasmissione dove poteva andare in onda solo chi aveva un problema di salute mentale. Stiamo organizzando una grande Assemblea di tutte le Radio della salute mentale, a Milano, il 14 marzo.
Enjoy the Pycho-Pharmakon martedì, febbraio 17th, 2015
di Fede Shoe. “Nei momenti di sofferenza ci sembra che il buio debba durare in eterno, ma non è così. L’inverno si trasformerà sicuramente in primavera, perché non esiste un inverno senza fine. Chi ha sofferto di più, sarà ...
“Pitbull”, gli internati dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Reggio Emilia si raccontano a teatro domenica, febbraio 15th, 2015
di Anita Eusebi (pubblicato su Piazza Grande, febbraio 2015) Sono le 22:30 di un sabato sera qualunque. Ma la compagnia non è una qualunque e neppure il luogo. Siamo davanti ai cancelli dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Reggio Emilia a salutare i ragazzi ...
“Le carte e la memoria”- Ricordando Franca Ongaro Basaglia giovedì, gennaio 29th, 2015
Sabato 31 Gennaio 2015 ore 10.30 - 13.30 Isola di San Servolo, Venezia Ricordando Franca Ongaro Basaglia in occasione della presentazione dell'inventario dell'archivio della Fondazione. Dieci anni fa moriva a Venezia Franca Ongaro, protagonista, con il marito Franco Basaglia, di una delle più importanti stagioni del Novecento che ha portato in Italia alla distruzione del manicomio, alla promulgazione della legge 180 e alla nascita di una salute mentale territoriale. Per ricordarla, la Fondazione Franca e Franco Basaglia, con sede a Venezia, nell’isola di S. Servolo, promuove un incontro di riflessione e confronto sulla sua figura in occasione della presentazionedell’inventario del proprio archivio, riconosciuto d’interesse Storico Nazionale e Regionale a partire dal 2008. “Franca Ongaro Basaglia: dire e fare il cambiamento” e “Far memoria e politica del presente” saranno i due tavoli tematici attorno ai quali studiosi e ricercatori che hanno iniziato il loro percorso a fianco dei due intellettuali veneziani, si alterneranno nel corso della mattinata.
“Solo un folle, un pericoloso folle, può compiere un tale gesto”: l’omelia del vescovo di Ragusa che assolve tutti i sani. venerdì, dicembre 19th, 2014
di Silvia D'Autilia Si credeva tutto sommato superato il banale determinismo di matrice ottocentesca (se non preottocentesca) per cui: se folle allora pericoloso. Si credeva. La vicenda di Ragusa ha rappresentato l’ennesima conferma del contrario, della sua persistenza mediatica e culturale.
Page 20 of 27« First...10«1819202122»...Last »