TSO
Il TSO e lo stato dei servizi di salute mentale in Italia lunedì, agosto 17th, 2015
di Vito D'Anza (portavoce nazionale del Forum Salute Mentale) Le ultime vicende, violente e drammatiche, gettano una luce sinistra, ma reale, sullo stato di molti servizi in Italia, nati per superare i manicomi e le pratiche che li sostenevano. Tali vicende sono frutti velenosi dello stesso albero: il manicomio.
Se c’è una cosa buona giovedì, agosto 13th, 2015
di Lorenza Magliano Non ci sono mai cose buone nella morte accidentale e traumatica di una persona. Però se una cosa buona c'è da registrare nella morte del signor Andrea Soldi su una panchina di Torino o in un'ambulanza nel caldo di agosto, è il dispiacere dei suoi molti amici. E' pure l'indignazione composta e  legittima dei molti conoscenti, la barista, il carabiniere pensionato col telefonino, l'impiegato delle Poste, che hanno visto e hanno testimoniato sull'onda dell'affetto.
Il TSO non è il mandato di cattura domenica, agosto 9th, 2015
di Peppe Dell'Acqua. Il 5 di agosto  a Torino, in una piazzetta del centro, Andrea Soldi, 45enne è morto soffocato mentre i vigili  urbani eseguivano un’ordinanza di TSO. Era seduto sulla “sua” panchina nei pressi del bar che frequentava. Le cronache ...
Perché di contenzione si può anche morire martedì, agosto 4th, 2015
di Vincenzo Serra Un altro anno è passato dalla morte di Franco Mastrogiovanni e quello che gli è successo in quei quattro giorni – dal 31/7/2009 al 4/8/2009 – è veramente difficile da dimenticare.
Grand Hotel TSO domenica, luglio 26th, 2015
E chi se l’aspettava che sarei stato catalogato anch’io come borderline, e mi avrebbero affibbiato sulla fronte madida l’infame marchio di TSO. … le tappe che mi avevano condotto a essere uno dei più inutilmente colti e giovani villeggianti presso il Grand Hotel TSO erano state rapide e tempestate ...
TSO: la classifica delle Regioni domenica, marzo 8th, 2015
di Fabrizio Starace. In questi giorni gira la “classifica” delle Regioni valutate per la effettiva erogazione dei Livelli Essenziali di Assistenza. Da questa apprendiamo che vivere in Toscana (prima in classifica) offre maggiori garanzie sul piano della salute che vivere in ...
A Grosseto l’incontro annuale del Club SPDC no restraint lunedì, novembre 3rd, 2014
di Giovanni Rossi. Grosseto non è proprio dietro l'angolo, né stazione di frecce rosse o itali vari. Grosseto è stata sede, affollata oltre le previsioni, dell'incontro annuale del Club SPDC no restraint. Un grazie a chi lo ha organizzato. Gli SPDC sono i servizi ospedalieri di psichiatria, il no restraint non è altro che l'esercizio della presa in carico delle persone in crisi senza ricorrere alla costrizione delle porte chiuse e delle contenzioni meccaniche o farmacologiche (vedi altro articolo dell'autore). Come d'abitudine parte del convegno è stata dedicata alla presentazione delle esperienze degli SPDC no restraint : Mantova, Merano, Trieste, Terni, Prato, Novara, Pescia, Trento, Venezia, Caltagirone, Grosseto, Livorno, San Severo di Puglia e, naturalmente, l'ospitante ed ospitale Grosseto.
Legato, sedato e infine ucciso. L’assurda morte di Giuseppe Casu. domenica, marzo 30th, 2014
Si chiamava Giuseppe Casu. Faceva l'ambulante. Ed è morto dopo essere rimasto per sette giorni legato a un letto d'ospedale. I medici che lo hanno tenuto in queste condizioni sono stati assolti, anche in secondo grado. Ora però i giudici della ...
Se il TSO diventa un sequestro di persona domenica, ottobre 27th, 2013
Urbino, l'incredibile storia di Patrizia Gamba che racconta 10 anni di inferno fino alla sentenza del Tar che dà ragione alla sua verità Qualcuno puo' decidere che tu, sì proprio tu che stai leggendo, sei un disturbato mentale. E dopo che le voci prive di fondatezza diventano verità acquisita farti precipitare ...
Ancora stupidità e contenzione nei servizi di diagnosi e cura mercoledì, agosto 21st, 2013
E’ singolare e di grande impatto il commento del giornale (vedi articolo). Si interroga sulle responsabilità, cerca di scoprire chi tra i “sorveglianti” ha omesso, ha trascurato, non ha eseguito con diligenza le manovre della contenzione; chi non si è accorto dell’accendino. Poi rassicurato comunica che la magistratura ha aperto un inchiesta.
Page 3 of 4«1234»