Serra d’Aiello: un’oasi dell’accoglienza

villarosaSerra d’Aiello (CS): dopo la chiusura dell’istituto Papa Giovanni XXIII, a Villa Rosa assistenti e ospiti mettono in pratica la legge Basaglia.

” … Il colpo d’occhio che si ha entrando dal cancello che da sul grande piazzale antistante l’edificio è quasi emblematico: Villa Rosa, chiamata così per via del rassicurante colore pastello delle mura, si presenta, in prospettiva, davanti alla facciata deprimente del Papa Giovanni, che si erge maestoso alle sua spalle, ora contraddistinto dai segni inconfondibili dell’abbandono e del degrado ..”

(in allegato il pdf)

 

villarosa

Allegati

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo