HO DISEGNATO Lettera a una professoressa

20180225_111910“Centro F.R. & D. Lorenzo Milani & scuola di Barbiana”

Dall’introduzione al libro “HO DISEGNATO Lettera a una professoressa” di Monica Fabbri

Vicchio. Marzo 2017

Le parole di Don Milani non sono illustrate. Ma drammatizzate dal disegno di Monica. Portate sulla scena delle emozioni.

Il tratto delle due linee, quella rossa e quella blu, non vanno soltanto a delineare simbolicamente il senso del pensiero che le precede. Lo fanno bensì risuonare nelle emozioni del lettore. In maniera così nitida e immediata da farsi folgorazione.

L’uso dei due colori sa un po’ di matita a due capi che la vecchia scuola usava per cassare gli errori. Ma visualizza soprattutto benissimo il contrasto. L’antinomia che percorre tutto il libro di Don Milani. Tra la scuola tradizionale e quella di Barbiana.

Ecco allora che la linea si fa spezzata e contorta quand’è l’oppressione della vecchia scuola, e si apre invece in braccia e mani rotonde quando l’insegnamento si fa nuovo.

E i rapporti di potere su cui la vecchia scuola si fonda schiacciano le figure in altezze sproporzionate alla giusta misura umana.

La velocità del tratto di Minica scopre invece il cuore del pensiero che ciascun disegno rappresenta con una dfacilità e un istinto di comunicazione tali che è già in atto: L’insegnamento del prete di Barbiana.

Jessica Pecchioli

Scrittrice

Firenze. Maggio 2017

Articoli Correlati:

Share

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo