Notizie
Contenzione in Francia. E l’Europa? 18 marzo 2018
« Condizioni indegne » al Centro Ospedaliero Universitario di Saint-Etienne Pazienti legati, isolamento forzato...Gli ispettori generali all'inizio di gennaio hanno rivelato le pratiche « vergognose » che vengono messe in atto alla luce del giorno. Trasmessi i dossier al Ministero della Salute. (da Liberation del 28/ 2/ 18) E' una visita che non avrebbe dovuto lasciare conseguenze come di solito sono quelle degli ispettori generali nelle istituzioni chiuse, nei luoghi di privazione della libertà. Arrivano senza avvisare. E danno un'occhiata. La scena avviene al CHU di Saint-Etienne, tra l'8 e il 15gennaio scorso, con l'obiettivo di soffermarsi sulle condizioni di ospedalizzazione in un reparto di psichiatria. All'inzio si recano presso il « pronto soccorso » psichiatrico, di seguito nel reparto di psichiatria. Cos'hanno visto ? Non si riprendono ancora. Pazienti contenuti con i legacci da diverisi giorni. « Condizioni indegne », ovvero vergognose. Nei piani, nel reparto di psichiatria, le stanze d'isolamento sono sempre piene ; i pazienti restano contenuti senza esser visitati da un medio per intere settimane – pratiche d'isolamento estese in contrasto netto con i regolamenti vigenti.
Collegno: 40 anni di legge Basaglia. Un anniversario che arriva in teatro 20 febbraio 2018
Alla Lavanderia a Vapore in scena venerdì lo spettacolo "Senza Filtro", dedicato alla figura della poetessa Alda Merini. Ma il calendario di eventi è molto più ricco Nel 2018 si festeggiano i 40 anni dalla promulgazione della Legge Basaglia: la Fondazione Piemonte dal Vivo e la Città di Collegno propongono, in occasione di questo anniversario, un calendario di iniziative teatrali, musicali, espositive per alimentare il dibattito intorno al tema della malattia mentale, della tutela dei diritti, dell'inclusione, dell'accoglienza, del rispetto della dignità della persona.
Cosa facciamo per l’anno della 180 8 febbraio 2018
Molti amici del forum stanno organizzando eventi di ogni natura: teatro, cinema, libri, conferenze e parate. Già da febbraio accadono cose. Gli amici di ISEO, della cooperativa Clarabella, di Lecco e altri suggeriscono di aprire sul sito uno spazio che raccolga e rilanci tutto quanto sta accadendo e accadrà. Pensiamo che la quantità di eventi darà il senso della partecipazione e con esso la profondità del cambiamento della cultura e degli sguardi intorno alla questione delle istituzioni della follia e, finalmente, delle persone che vivono l’esperienza.
Rems di Barete, immobilismo della Regione 4 febbraio 2018
Un dannoso immobilismo da parte della Regione Abruzzo che “ancora non delibera come definitiva la Rems di Barete, non rimodulando di conseguenza il programma al ministero e non permettendo lo svincolo dei finanziamenti governativi”....
Contenzione fisica. regioni in audizione al senato 31 gennaio 2018
Contenzione fisica: le Regioni hanno approvato nel 2010 un documento che delinea possibili strategie di prevenzione sulla “Contenzione fisica in psichiatria: una strategia possibile di prevenzione”. Ed ora la Commissione parlamentare per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato, nell’ambito dell’audizione per l’indagine conoscitiva sulla contenzione meccanica ha chiesto loro se e quali Regioni hanno emanato direttive per monitorare il fenomeno, promuovere pratiche sistematiche di miglioramento della qualità sulla gestione delle situazioni di crisi
Le associazioni a maggio per la 180 30 gennaio 2018
Invito per l’organizzazione di una Conferenza Nazionale Salute Mentale in vista del quarantennale della Legge 180 –
L’inclusione sociale e la promozione delle comunità 30 gennaio 2018
Tre giorni a inizio febbraio per approfondire il valore culturale dei processi inclusivi che costruiscono il benessere della persona. È la proposta della cooperativa sociale La Esse con la Fondazione Benetton. A Treviso in programma due workshop, un incontro pubblico e un convegno
Sanità: sì preliminare al Piano regionale salute mentale 26 gennaio 2018
Udine, 25 gen - Strutture territoriali e più vicine ai bisogni dei malati, Centri di salute mentale sulle 24 ore più efficienti e una rete di cura omogenea a livello regionale. Sono gli obiettivi principali del Piano regionale della salute mentale, infanzia, adolescenza ed età adulta 2018 - 2020 approvato in via preliminare dalla Regione.
Articoli 88 e 89 del codice penale. È possibile abrogare il vizio di mente? 25 gennaio 2018
Da sempre la questione della incapacità e della pericolosità attraversa gli ambiti del diritto e della psichiatria, e spesso si deve confrontare con la richiesta di controllo sociale. L'infermità mentale non comporta mai di per sé una condizione di totale o parziale non-imputabilità, dovendo essere accertato se, in relazione al fatto commesso, essa possa aver inciso sulla capacità di intendere o di volere dell'Autore del reato al momento della commissione del fatto; l’incontro si pone l’interrogativo della possibilità di riconoscere la responsabilità penale anche dell’infermo di mente.
Puglia: Rompiamo il silenzio 18 gennaio 2018
Bari, Palazzo Ex Poste, 22 gennaio 2018: "La Salute Mentale in Puglia: criticità e prospettive future", evento regionale promosso dal Movimento per la tutela della Salute Mentale pugliese "Rompiamo il silenzio" in ...
Page 10 of 72« First...«89101112»203040...Last »