Forum nazionale a Roma: 20 e 21 marzo 2013

my-lifeLe elezioni politiche e amministrative spingono a marzo la convocazione dell’assemblea nazionale di Roma. Avevamo lanciato l’annuncio del VI Forum Salute Mentale per l’1 e il 2 febbraio, a partire dalla necessità, espressa da molte e molti di noi, di incontrarci per una riflessione critica collettiva su dove siamo, in quale direzione vanno gli attuali assetti amministrativi e istituzionali, cosa è cambiato veramente nelle pratiche dei servizi, quali le buone pratiche, quali “i crimini di pace”, come sono mutati i soggetti in gioco, come si è allargato il campo dalla psichiatria alla salute mentale, quali le alleanze prodotte … Avevamo la necessità e l’urgenza di ricercare di nuovo interlocutori, di fare ritornare interesse e responsabilità in politici e amministratori nazionali, regionali e locali verso le questioni e i soggetti della salute mentale. Le elezioni regionali e nazionali sarebbero state per noi un punto di riferimento. Il Forum romano  è stato quindi posticipato al 20 e 21 marzo,  4 mezze giornate nel mezzo della settimana anche per permettere la presenza (?) di parlamentari o eletti nelle regionali, per rendere forse più utile e produttivo l’incontro. Diventa così più agevole una convocazione preparatoria da farsi l’8 febbraio presso il Forum Versilia che si dispone a ospitare la riunione a Viareggio (presso la sede della Croce Verde in via Garibaldi, 171).

Articoli Correlati:

Share

Un Commento a “Forum nazionale a Roma: 20 e 21 marzo 2013”

  1. vorrei informazioni sul forum del 20 e 21 marzo prossimo: l’indirizzo ed il programma,faccio parte di un associazione di volontariato,(sul territorio di Trani -Bisceglie,(ba) che si occupa di lotta allo stigma ed al pregiudizio delle persone con disturbo mentale. L’Attuale precaria situazione sulla tutela della salute mentale,è molto
    preoccupante,da noi i centri diurni chiudono o funzionano solo poche ore alla settimana per mancanza di personale,spero che questo forum possa servire ad aprire la mente di quelli che non vogliono cambiare le cose. grazie a presto. Lucrezia

Lascia un commento

Devi essere registrato per commentare l'articolo